Marquez imbattibile? Provaci Valentino Rossi, è ora di osare

Marquez imbattibile? Provaci Valentino Rossi, è ora di osare

Marquez in Germania è quasi imbattibile, ribaltare il pronostico sarebbe un colpo micidiale per il Mondiale. La pioggia sarà alleata?

Commenta per primo!

Non era facile, né scontato, raddrizzare il disastro di venerdi e riemergere dai bassifondi. Valentino Rossi ce l’ha fatta agguantando la prima fila del GP di Germania. Ma il difficile viene adesso. Ecco perchè.

Al Sachsenring Marc Marquez ha sciorinato la solita, imbarazzante superiorità. Mezzo secondo sul giro secco in un pistino come il Sachsering da appena 3,5 chilometri è un vantaggio siderale. Il fenomeno qui vince da sei anni di fla e con la MotoGP è imbattuto: tre su tre. Pensare di batterlo è abbastanza utopistico,  ma Rossi dovrà partire al contrattacco perchè limitare i danni non basta. Anche arrivando  dietro Marc, che viste le premesse sarebbe un super risultato, domenica pomeriggio Vale si troverebbe a -47 punti dall’avversario, quasi il bottino di due gare (50 punti). Significa che al ritorno dalle vacanze nei nove GP che restano Rossi avrà due colpi in meno da sparare. Se Marquez continua ad andare sempre a punti, come ha fatto finora, rimontare sarebbe pressochè impossibile.

A questo punto per Valentino sarebbe meglio correre con la pioggia. Okay, in Olanda nelle medesime condizioni è andata malissimo. Ma il maltempo potrebbe scombinare le certezze tecniche di Marquez e riaprire la sfida. Sul bagnato i rischi aumentano, basta un’inezia per volare via. Ma è l’unica condizione nella quale Rossi può puntare a giocarsi la vittoria.

Marc, tra le righe, è stato anche particolarmente aggressivo nel dopo qualifica. “Ho ancora qualche problemino da risolvere, nel T4 non vado come vorrei, ma possiamo risolvere e guadagnare velocità”. Marquez ha voluto dire a Rossi che non ha ancora visto di cosa è capace. E anche quel “Valentino è vicino, ce la giochiamo io e lui” è sembrato più un guanto di sfida che il riconoscimento del potenziale dell’avversario. Marquez è maturato, non sbaglia più. E si sente forte, fortissimo. Per cui batterlo, in questo momento, avrebbe un valore capitale sulle sorti del Mondiale. Vai Valentino, è la domenica giusta per osare.

La cronaca della qualifica

Le parole di Valentino Rossi

GP Germania Gli orari in pista e in TV

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy