Tourist Trophy: Alex Polita al debutto “Che sfida correre al TT!”

Tourist Trophy: Alex Polita al debutto “Che sfida correre al TT!”

Il “Pirata” Alex Polita esordirà quest’anno al Tourist Trophy dell’Isola di Man in sella ad una BMW S1000RR per il Senior TT e le gare di Superbike e Superstock

Commenta per primo!

La notizia era già di dominio pubblico da tempo, ma soltanto oggi è arrivata l’ufficialità. Alex Polita, già Campione CIV Superbike e della Superstock 1000 FIM Cup con trascorsi nel Mondiale Superbike, esordirà quest’anno al Tourist Trophy dell’Isola di Man. Il “Pirata”, terzo italiano al via dell’edizione 2016 accanto a Stefano Bonetti e Marco Pagani, sarà al via delle tre gare a 1000cc (Senior TT, Superbike, Superstock) con la BMW S1000RR preparata dal team di Roberto Antonellini, la medesima struttura con cui ha già corso recentemente nel Campionato Italiano Velocità.

Per velocità ed esperienza tra i ‘Newcomer’ (esordienti) più attesi del TT 2016, Polita ha già avuto modo di far visita all’Isola di Man effettuando delle ricognizioni del percorso nelle scorse settimane.

Sono di ritorno da un weekend trascorso all’Isola di Man dove ho avuto la possibilità di constatare l’atmosfera unica che si respira qui, riflettendo sui primi passi che mi porteranno a confrontarmi in una delle più prestigiose competizioni motociclistiche internazionali a cui ho preso parte in carriera“, ha commentato Alessandro Polita.

Con la supervisione di Richard ‘Milky’ Quayle ho studiato il percorso e mi sono reso conto che sarà un grande onore per me far parte della famiglia dei road racers. Insieme a Milky abbiamo studiato ogni centimetro del Mountain Course: voglio vivere questa avventura senza particolari obiettivi, ma solo con l’intento di fare esperienza, assaporando in prima persona quelle sensazioni ed emozioni che si possono sentire salendo in sella ad una moto al TT“, ha concluso Polita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy