Sylvain Guintoli “Nel Mondiale non puoi vincere se non hai la moto top”

Sylvain Guintoli “Nel Mondiale non puoi vincere se non hai la moto top”

Il campione del Mondo 2014 spiega a MCN perchè è tornato nel BSB. E qual è il problema del Mondiale…

Commenta per primo!

Non considero il ritorno nel British Superbike un paso indietro nella mia carriera, visti gli attuali problemi del Mondiale. Qui o là non fa alcuna differenza per me: conta solo avere la possibilità di vincere” ha detto Sylvain Guintoli in un’intervista esclusiva pubblicata sul settimanale britannico MCN.

Il campione del Mondo 2014 ha parlato del suo nuovo impegno con l’attesissima novità Suzuki GSX-R. “Tutti i piloti sostengono di puntare alla vittoria, sembra banale ma è proprio così. Mi sveglio ogni mattina pensando alle corse e a come posso vincere. Purtroppo nelle ultime due stagioni nel Mondiale non ne avevo la possibilità, è stato molto frustrante. E se fossi rimasto la frustrazione sarebbe continuata, perchè le offerte che avevo in mano non erano vincenti. Per questo ho deciso che nel 2017 avrei cambiato strada.

Sul perchè non abbia avuto un pacchetto vincente Guintoli ha le idee chiare. “In questo momento nel Mondiale i primi quattro (le due Kawasaki e le due Ducati, ndr) hanno un vantaggio abissale che per gli altri è impossibile colmare. Io avevo un buon pacchetto sulla carta (Yamaha Pata, ndr) ma lottare con quelli là davanti era impossibile. Mi reputo fortunato di avere avuto le mie chance nel 2013/14 (con Aprilia, ndr) ho vinto parecchie gare e mi sono preso il titolo Mondiale. Ma se non hai la moto giusta, non vai da nessuna parte.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy