Rookies Cup Assen: tutto pronto al via del terzo appuntamento

Rookies Cup Assen: tutto pronto al via del terzo appuntamento

Caccia a Sturla Fagerhaug

Commenta per primo!

Per ribadire il valore della Red Bull Rookies Cup, un altro pilota che ha maturato successi in questa categoria ha raggiunto l’accordo con un team di vertice nel mondiale 125 a partire da Assen. Luis Salom, velocissimo in questi ultimi anni di Rookies Cup, correrà con una Aprilia RSA del Jack & Jones Team dal Gran Premio d’Olanda, dove sul tracciato olandese tornerà in azione il monomarca promosso da Red Bull, KTM e Dorna dopo la “pausa” di Barcellona. L’occasione sarà ghiotta per Sturla Fagerhaug, vincitore fin qui di due delle tre gare disputate, dominatore incontrastato di un campionato che lo vede leader a quota 70, ben 20 punti di vantaggio sull’unico pilota in grado di batterlo (è successo a Jerez nella seconda manche), Danny Kent. Il pronostico sembra così a senso unico, con il norvegese favorito e carico dalla seconda esperienza nel mondiale 125 a Barcellona, dove ha corso nuovamente con la KTM ufficiale in qualità di wild-card. Non ha stupito come a Le Mans, ma ha ottenuto miglioramenti positivi, risultando veloce tra le varie wild-card iscritte.

Vincere ad Assen per lui sarà importante per guadagnarsi altre gare nel mondiale ed un contratto anche per la stagione successiva, ma anche ovviamente per un campionato al quale ci tiene particolarmente se pensiamo che sono tre anni che prova a vincere nella Rookies Cup. Tra i potenziali avversari c’è Danny Kent, le cui quotazioni sono un pò in calo dopo il Mugello, il sempre veloce giapponese Daijiro Hiura, ma soprattutto Jakub Kornfeil. Dall’evento italiano ad Assen il pilota ceko si è allenato… oseremo benissimo: vittoria nel CIV 125 al Mugello, podio nell’IDM (campionato tedesco) al Sachsenring dove correvano piloti come Folger, Bradl o Schrotter.

Niente male il ragazzino che merita sicuramente in prospettiva così come i nostri portacolori. Alejandro Pardo, all’esordio, è il migliore in classifica con il grande rammarico del Mugello per un podio sfiorato all’ultima curva per un brutto volo; si può dire lo stesso di Kevin Calia, partito lì tra i primissimi, subito fuori gioco per una scivolata che proprio ci voleva. E che dire di Alessio Cappella, la cui sfortuna ha condizionato il weekend di Jerez (bersagliato da problemi tecnici tanto che in Gara 2 non è partito) e del Mugello, fermato dai responsabili medici dopo una caduta nelle prove.

Assen è il posto giusto per provare a riscattare questo avvio di stagione per una gara dove ritroveremo in azione Thomas van Leeuwen, 14enne olandese “ospite” del campionato che sarà da tenere sotto stretta osservazione: conosce benissimo il tracciato, un pò meno la KTM RC125. Basterà?

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy