Moto3: le ultime news alla vigilia del GP di Assen

Moto3: le ultime news alla vigilia del GP di Assen

Tante novità per il settimo round del mondiale 2013

di Redazione Corsedimoto

Per il secondo anno consecutivo il mondiale Moto3 fa tappa al TT Circuit Van Drenthe di Assen per un settimo appuntamento stagionale che, secondo consuetudine, presenta diverse novità al via tra wild card ed alcuni rientri eccellenti a cominciare da uno dei protagonisti mancati di Barcellona.. Jonas Folger atteso al rientro Infortunatosi al polso destro a seguito di una caduta in allenamento con la moto da cross a Mantova lo scorso 5 giugno, Jonas Folger, dopo aver percorso soltanto 5 giri nella prima sessione di prove libere del GP di Barcellona, è atteso al rientro questo fine settimana ad Assen. Finora l’unico in grado di spezzare l’egemonia KTM e dei tre piloti iberici di testa (sul podio a Jerez, poleman al Mugello), Folger in questi 10 giorni di sosta ha recuperato dall’infortunio al polso destro, se non altro per salire regolarmente in sella alla propria KALEX-KTM schierata dal team Aspar. Florian Alt verso il completo recupero Oltre a Jonas Folger, era stato costretto a saltare la gara di Barcellona (ed ancor prima al Mugello) dopo aver preso parte alle qualifiche ufficiali il connazionale Florian Alt, all’esordio quest’anno nel Motomondiale con una delle due KALEX-KTM schierate dal Kiefer Racing. Il 17enne pilota tedesco era stato sfortunato protagonista di un brutto volo nel corso della gara di Le Mans con conseguente frattura di un osso dell’avambraccio destro e, di comune accordo con i medici e con la squadra, aveva deciso di non operarsi (un intervento chirurgico gli avrebbe eventualmente consentito di recuperare giusto in tempo per il Mugello) al fine di proseguire la normale terapia riabilitativa per rientrare al pieno delle forze proprio per Barcellona. Dolorante nel weekend di Montmelò tanto da non prender parte alla corsa, Alt è atteso regolarmente in pista questo fine settimana su un tracciato dove, lo scorso anno, conquistò una sensazionale doppietta nelle due gare della Red Bull MotoGP Rookies Cup. Wild Card: Bryan Schouten Sono due, il massimo consentito dal regolamento, le wild card attese al via della classe Moto3 al TT Circuit Van Drenthe. La prima è Bryan Schouten, 18enne di Zeuenbergen, schierato dal Dutch Racing Team con una FTR Honda M312 preparata da Ten Kate Racing Products con uno specifico Kit realizzato negli ultimi mesi dalla compagine di Ronald e Gerrit Ten Kate. Pluri-campione in madrepatria (nel 2011 tra le 125cc, lo scorso anno nell’ONK Dutch Moto3) con titoli anche in belgio (campione nazionale belga 125cc 2007) e 3° nell’Europeo 125cc in prova unica ad Albacete nel 2008, quest’anno Schouten è impegnato in un doppio programma tra CEV e IDM sempre con il Dutch Racing Team. Nel campionato spagnolo finora ha conquistato due podi (2° a Barcellona e, lo scorso fine settimana ad Albacete) ritrovandosi secondo in campionato a soli 3 punti dal leader Marcos Ramirez, mentre nell’IDM ha conquistato la vittoria nelle quattro gare disputate tra Lausitzring e Oschersleben. Per Schouten si tratterà della terza presenza nel mondiale da wild card, sempre ad Assen: 22° nel 2011 tra le 125cc, medesimo risultato conseguito lo scorso anno tra le Moto3, ma con una Honda NSF250R “Standard”. Bryan Schouten wild cardWild Card: Thomas van Leeuwen Accanto a Bryan Schouten, affronterà la sua seconda wild card “mondiale” in carriera dopo l’esperienza del 2011 sempre ad Assen tra le 125cc (28esimo sul traguardo) Thomas van Leeuwen, classe ’94 di Wezep, attuale leader dell’ONK Dutch Moto3 (il campionato nazionale olandese) con tre vittorie nelle tre gare sin qui disputate tra Hengelo ed Oss. Van Leeuwen per l’occasione correrà con una Moto3 sviluppata dal rinomato telaista Nico Bakker (“Bakker Framebouw”) su base Honda NSF250R, sigla di progetto EVL250 Moto3. Nuovi record per la KTM Con la vittoria di Barcellona ad opera di Luis Salom, la KTM ha segnato nuovi “primati” nella categoria. Da “motorista” quella di Montmelò è stata la 14esima affermazione consecutiva KTM (conteggiando anche le affermazioni di Salom ad Indy e Aragon e di Folger a Brno dello scorso anno su KALEX-KTM), con l’ultima vittoria non-KTM segnata nel luglio 2012 al Mugello da Maverick Vinales con una FTR Honda. Complessivamente sono ora 16 le vittorie KTM da “motorista” nella Moto3: 13 con la Moto3 sviluppata in proprio (10 consecutive da Motegi 2012), 3 con le KALEX-KTM. Da sottolineare che la KTM ha già battuto i precedenti record dei precedenti programmi nel Motomondiale tra 125cc (9 vittorie dal 2004 al 2007) e 250cc (9 successi nel triennio 2006-2008). La “sorpresa” Mahindra Classifica e risultati delle ultime gare alla mano, la più diretta concorrente della KTM nel mondiale Moto3 non è più la Honda, bensì la Mahindra, capace di portare due suoi piloti (Miguel Oliveira ed Efren Vazquez) nella top-6 a Barcellona. Un bel risultato per la casa indiana, a maggior ragione pensando che l’attuale MGP3O progettata e sviluppata da Suter Racing Technology è scesa in pista soltanto lo scorso mese di febbraio, diventando una Moto3 vincente anche in ambito nazionale: Andrea Locatelli ha conquistato finora 3 vittorie in 6 gare ritrovandosi quale capoclassifica del CIV Moto3, mentre lo scorso weekend ad Albacete Luca Amato ha conquistato la pole nel CEV. Risultati da rimarcare, come testimoniato dall’interesse di diverse squadre (anche al vertice della categoria) in ottica 2014 quando si vedranno diverse Mahindra “clienti” ai nastri di partenza accanto alla squadra ufficiale. Test per KTM Monlau ad AlmeriaTest KTM Monlau Competición ad Almeria Nella (breve) sosta tra Barcellona e Assen, il Monlau Competición (“Team Estrella Galicia 0,0”) di Emilio Alzamora ha preso parte ad una probante due-giorni di test settimana scorsa ad Almeria con Alex Rins e Alex Marquez, impegnati nel verificare il potenziale del nuovo telaio KTM che ha già esordito “pubblicamente” nel corso dei test post-GP al Mugello. I due ex-Campioni del CEV hanno svolto prove comparative tra i due differenti telai a disposizione (la versione attuale e l’evoluzione introdotta da KTM Racing nelle ultime settimane), mostrandosi soddisfatti delle migliorie sviluppate dal Reparto Corse e R&D di Mattighofen.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy