Moto3 Jerez Gara: seconda vittoria di fila per Romano Fenati

Moto3 Jerez Gara: seconda vittoria di fila per Romano Fenati

Terzo centro in carriera e avvicina Miller

Ci siamo: eccome se ci siamo. A Jerez de la Frontera il motociclismo italiano si conferma sul gradino più alto del podio nel Mondiale Moto3: trascorsi soltanto 7 giorni dalla sensazionale affermazione conseguita all’Autodromo Termas de Rio Hondo, Romano Fenati si ripete sul tracciato andaluso conquistando un’altra emozionante, spettacolare vittoria in sella alla KTM RC 250 GP #5 dello Sky Racing Team VR46. Scattato dalla quarta fila (10° in griglia), l’ascolano in pochi giri si è riportato nel folto gruppetto di testa scegliendo una strategia inconsueta per la “entry class”: portarsi al comando, gestire la situazione cercando di rispondere colpo-su-colpo agli attacchi degli avversari.

Con Jack Miller giù dal podio, “Fenny Five” di testa, grinta e determinazione ha risposto agli assalti delle Honda NSF250RW di Efren Vazquez (Racing Team Germany, 2°) e Alex Rins (Monlau Competicion, 3°) aggiudicandosi la seconda vittoria di fila, la terza in carriera nel Motomondiale due anni dopo l’incredibile trionfo proprio a Jerez nel 2012, all’epoca con la FTR Honda del Team Italia. Grazie a questo ennesimo “hurrà”, l’ascolano si ritrova ora a soli 5 punticini in campionato dal capoclassifica Jack Miller, quarto ed in apparente difficoltà per tutto l’arco della contesa riuscendo soltanto a precedere le KTM del Team Calvo/LaGlisse di Isaac Vinales (5°) e Jakub Kornfeil (6°).

Oltre a Fenati, nel corso della gara si è messo in mostra l’altro alfiere dello Sky Racing Team VR46, Francesco ‘Pecco’ Bagnaia, ottavo assoluto dopo aver viaggiato a lungo in quarta posizione (e parte integrante del gruppetto di testa), salvo poi perder progressivamente terreno nella fase cruciale della contesa. Non è stato altrettanto fortunato Niccolò Antonelli, finito a terra nei primi giri proprio in seguito ad contatto con Bagnaia alla “Dry Sac” vanificando così l’ottimo 2° posto nelle qualifiche ufficiali, lasciando un piazzamento in zona punti e nella top-10 al compagno di squadra allo Junior Team GO&FUN Gresini Enea Bastianini, buon 9° al traguardo.

Per quanto concerne gli altri italiani, Alessandro Tonucci con la Mahindra del CIP Moto è 18°, chiude 25° Matteo Ferrari con l’unica MGP3O del San Carlo Team Italia complice l’assenza per infortunio di Andrea Locatelli. Tra due settimane di nuovo in pista a Le Mans, con l’Italia sempre più protagonista.

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy