Moto3 Indianapolis Prove 1: Danny Kent allo scadere

Moto3 Indianapolis Prove 1: Danny Kent allo scadere

Pista umida, valori di classifica poco indicativi

Commenta per primo!

Si torna in pista dopo un (meritato) mese di sosta ed i giovani talenti under-28 del mondiale Moto3 incontrano le peggiori condizioni all’Indianapolis Motor Speedway. Complice la pioggia della nottata, l’inaugurale turno di prove libere del decimo appuntamento stagionale ha presentato un asfalto in condizioni “miste” asciutto-bagnato, lasciando ai giovani centauri la possibilità di girare con gomme slick soltanto nei conclusivi dieci minuti con Danny Kent, pilota ufficiale KTM, autore proprio allo scadere del miglior riferimento cronometrico in 1’53″645. Vice-Campione Red Bull MotoGP Rookies Cup 2010, alla seconda stagione nel mondiale sempre con Ajo Motorsport, il talentuoso pilota britannico ha lasciato a soli 51 millesimi l’australiano del team Caretta Technology Jack Miller (a suo solito velocissimo in condizioni di scarsa aderenza), a 0″417 Jonas Folger passato in questa pausa estiva da Iodaracing Project alla KALEX-KTM ex-Moncayo (a sua volta tornato al Team Machado in sostituzione di Ivan Moreno) del team di Jorge “Aspar” Martinez.

Terzetto inedito in cima ad una schermata dei tempi oggettivamente poco indicativa sui valori in campo, trovando i duellanti al titolo iridato Sandro Cortese (KTM ufficiale) e Maverick Vinales (FTR Honda del team BQR, vincitore dell’ultimo round al Mugello) a braccetto in 5° e 6° posizione preceduti da Miguel Oliveira, quarto con la Suter Honda MMX3 del Monlau Competicion.

Convincente esordio ad Indianapolis invece per il nostro Romano Fenati, più dell’ottavo posto finale in graduatoria con la FTR Honda M312 del Team Italia FMI a 1″ dalla vetta, seguito nell’ordine da Jasper Iwema (con una caviglia destra KO) ed il campione CEV 125 in carica Alex Rins (Suter Honda MMX3 Monlau), rivale proprio di “Fenny Five” nella corsa all’ambito riconoscimento di “Rookie of the Year” del mondiale Moto3 2012.

Sempre a proposito dei nostri portabandiera, Luigi Morciano porta la Ioda TR002 in 17esima posizione assoluta, pochi giri percorsi invece per Alessandro Tonucci (20°), Niccolò Antonelli (24°, reduce dalla doppietta nel CIV a Misano sempre su FTR Honda del team Gresini), Riccardo Moretti (25° e alla seconda gara con la Mahindra MGP-3O), chiude 28esimo Armando Pontone, designato da Giampiero Sacchi per sostituire Jonas Folger con la seconda Ioda TR002 nelle restanti otto prove del calendario iridato. Da segnalare infine il 19esimo crono del capo-classifica CEV Moto3 Alex Marquez, sostituto di Simone Grotzkyj Giorgi in World Wide Race, mentre Alberto Moncayo “battezza” il ritorno al Team Machado con il 22esimo crono. Turno problematico invece per Louis Rossi, autore di una scivolata all’altezza della curva 8 proprio allo scadere del tempo a disposizione in una “tormentata” prima sessione di prove libere all’Indianapolis Motor Speedway.

Moto3 World Championship 2012
Indianapolis Motor Speedway, Classifica Prove Libere 1

01- Danny Kent – Red Bull KTM Ajo Factory Team – KTM M32 – 1’53.645
02- Jack Miller – Caretta Technology – Honda NSF250R – + 0.051
03- Jonas Folger – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – + 0.417
04- Miguel Oliveira – Team Estrella Galicia 0,0 – Suter Honda MMX3 – + 0.626
05- Sandro Cortese – Red Bull KTM Ajo Factory Team – KTM M32 – + 0.723
06- Maverick Vinales – Blusens Avintia – FTR Honda M312 – + 0.770
07- Alexis Masbou – Caretta Technology – Honda NSF250R – + 1.021
08- Romano Fenati – Team Italia FMI – FTR Honda M312 – + 1.082
09- Jasper Iwema – MOTO FGR – MOTO FGR 3 Honda – + 1.581
10- Alex Rins – Team Estrella Galicia 0,0 – Suter Honda MMX3 – + 1.898
11- Adrian Martin – JHK T-Shirt LaGlisse – FTR Honda M312 – + 1.926
12- Hector Faubel – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – + 1.932
13- Luis Salom – RW Racing GP – KALEX KTM – + 2.103
14- Isaac Vinales – Ongetta Centro Seta – FTR Honda M312 – + 2.301
15- Danny Webb – Mahindra Racing – Mahindra MGP-3O – + 2.336
16- Efren Varquez – JHK T-Shirt LaGlisse – FTR Honda M312 – + 2.477
17- Luigi Morciano – Ioda Team Italia – Ioda TR002 – + 2.570
18- Jakub Kornfeil – Redox Ongetta Centro Seta – FTR Honda M312 – + 2.625
19- Alex Marquez – Ambrogio NEXT Racing – Suter Honda MMX3 – + 3.492
20- Alessandro Tonucci – Team Italia FMI – FTR Honda M312 – + 3.665
21- Louis Rossi – Racing Team Germany – FTR Honda M312 – + 4.035
22- Alberto Moncayo – Andalucia JHK LaGlisse – FTR Honda M312 – + 4.540
23- Toni Finsterbusch – Cresto Guide MZ Racing – Honda NSF250R – + 4.994
24- Niccolò Antonelli – San Carlo Gresini Moto3 – FTR Honda M312 – + 5.178
25- Riccardo Moretti – Mahindra Racing – Mahindra MGP-3O – + 5.442
26- Brad Binder – RW Racing GP – KALEX KTM – + 6.471
27- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia SIC Ajo – KTM M32 – + 6.705
28- Armando Pontone – Iodaracing Project – Ioda TR002 – + 6.850
29- Arthur Sissis – Red Bull KTM Ajo Factory Team – KTM M32 – + 7.607
30- Alan Techer – Technomag CIP TSR – TSR3 Honda – + 7.810
31- Giulian Pedone – Ambrogio NEXT Racing – Suter Honda MMX3 – + 9.197
32- Niklas Ajo – TT Motion Events Racing – KTM M32 – + 9.274
33- Kenta Fujii – Technomag CIP TSR – TSR3 Honda – + 10.680

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy