Moto2: presentazione a Lugano per il team Italtrans STR

Moto2: presentazione a Lugano per il team Italtrans STR

Roberto Rolfo e Robertino Pietri i due piloti

Commenta per primo!

Al Ristorante Villa Saroli di Lugano il team Italtrans S.T.R. ha svelato i propri programmi 2010, che vedranno la squadra di Luigi Pansera (Team Manager) e Massimo Biagini (Direttore Tecnico) competere nella neonata Moto2 con due Suter MMX affidate a Roberto Rolfo e Robertino Pietri.

Per il pilota torinese, ma con licenza agonistica svizzera, si tratta di un bel ritorno al Motomondiale dove è stato vice-campione del mondo 250cc nel 2003 correndo successivamente anche in MotoGP, stagione 2005, Ducati d’Antin.

Mi sto avvicinando alle tre decadi, ma la mia voglia è quella di un ragazzino“, ammette Rolfo. “Non sono mai stato così in forma e le diverse esperienze fatte nella 250 e nella Superbike saranno un grosso vantaggio. Dopo il mio stop forzato volevo tornare al Motomondiale in modo competitivo e dalla primavera 2009 ho costruito questo nuovo progetto Moto2 insieme al mio fondamentale manager Fabio Barchitta. Sono felice di condividere la nuova esperienza con persone altrettanto motivate, respiro un clima perfetto“.

Al fianco di Roberto Rolfo ci sarà Robertino Pietri, figlio d’arte che ha corso in America negli ultimi anni, ed uno staff competitivo arrivato dall’ex team ufficiale Gilera nella 250cc (Biagini, ovviamente, in primis).

Il gruppo è formato da campioni del mondo, nessuno escluso“, afferma Luigi Pansera, “poggia su tecnici e meccanici di altissima qualità provenienti da Gilera. Spero che i risultati saranno la nostra miglior immagine e faranno capire i nostri intenti“.

Il team Italtrans S.T.R. disporrà di due Suter MMX, moto sviluppata proprio da Roberto Rolfo nel corso del 2009 con anche due gare disputate nel CEV (campionato spagnolo).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy