Moto2 Phillip Island Qualifiche: grande pole di Alex De Angelis

Moto2 Phillip Island Qualifiche: grande pole di Alex De Angelis

Meteo ballerino, Alex in pole con Di Meglio 2°

Commenta per primo!

Piove, non piove? Il ballerino meteo australiano ha deciso di far le bizze proprio in occasione del turno unico di prove ufficiali della classe Moto2: un primo scroscio a 7 minuti dal semaforo verde, una breve tregua a seguire, di nuovo una pioggia leggera a 20 minuti dalla bandiera a scacchi. Quando tutto sembrava portare alla prima pole position in carriera di Scott Redding, giusto a 120 secondi dallo scadere del tempo regolamentare l’asfalto ha consentito ai piloti di effettuare un giro buono, pulito e di abbassare i riferimenti cronometrici. In una gran confusione e nel pieno fioccar dei “caschi rossi”, Alex De Angelis, mattatore del week-end di Phillip Island, è riuscito a siglare un prezioso 1’34″575, sufficiente per condurre la MotoBI/TSR del JiR Team in pole position per la prima volta in questa stagione bissando l’analogo exploit dello scorso anno.

Trovandosi a meraviglia su questo tracciato (vittoria nel 2010 in Moto2, 4° posto in MotoGP nel 2009 e due podi all’attivo anche tra le 250cc), il pilota sammarinese aprirà una prima fila a dir poco inedita con l’ex iridato della classe 125cc Mike Di Meglio redivivo in seconda posizione on la Tech 3, ritrovandosi alla propria destra un Yuki Takahashi prossimo al ritorno in MotoGP, per ora 3° in griglia con la Moriwaki MD600 del Gresini Racing.

Beffato da un raggio di sole vedendosi soffiare la pole, Scott Redding scatterà invece dalla quarta piazza con accanto un ritrovato Kenan Sofuoglu (Suter del Technomag CIP), l’ex stella della 125cc Pol Espargaro (Speed Up) con gli italiani ai margini della top-10. Questo il caso di Mattia Pasini (10°) e Michele Pirro (12°), ad un certo punto addirittura in pole provvisoria, con Andrea Iannone 16°, Raffaele De Rosa 19°, Claudio Corti 20° e Simone Corsi 22°, tutti (o quasi) penalizzati dalle mutevoli condizioni climatiche.

In conclusione non si può che parlare dei duellanti per il titolo mondiale: Stefan Bradl limita i danni e scatterà dalla terza fila con l’ottavo crono, in fondo al gruppo Marc Marquez per la ben nota penalizzazione di 1 minuto per il botto da lui stesso provocato nella giornata di ieri ai danni di Ratthapark Wilairot. L’iridato 125cc in carica, 13° in griglia senza la penalità (fermo ai box negli ultimi minuti per non rischiare), sarà dunque chiamato ad una nuova “remuntada”, sullo stile di Estoril 2010 (da ultimo a vincitore), per difendere quel misero punto di vantaggio in classifica…

Moto2 World Championship 2011
Phillip Island, Classifica Qualifiche

01- Alex De Angelis – JiR Moto2 – MotoBI – 1’34.574
02- Mike Di Meglio – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 0.088
03- Yuki Takahashi – Gresini Racing Moto2 – Moriwaki MD600 – + 0.115
04- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – Suter MMXII – + 0.125
05- Kenan Sofuoglu – Technomag CIP – Suter MMXI – + 0.155
06- Pol Espargaro – HP Tuenti Speed Up – Speed Up S-11 – + 0.223
07- Bradley Smith – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 0.293
08- Stefan Bradl – Viessmann Kiefer Racing – KALEX Moto2 – + 0.328
09- Thomas Luthi – Interwetten Paddock Moto2 – Suter MMXI – + 0.384
10- Mattia Pasini – Ioda Racing Project – FTR Moto M211 – + 0.518
11- Max Neukirchner – MZ Racing Team – FTR Moto M210 – + 0.693
12- Michele Pirro – Gresini Racing Moto2 – Moriwaki MD600 – + 0.707
13- Dominique Aegerter – Technomag CIP – Suter MMXI – + 0.825
14- Jordi Torres – Mapfre Aspar Team – Suter MMXI – + 0.945
15- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – Suter MMXI – + 0.990
16- Andrea Iannone – Speed Master Team – Suter MMXI – + 1.073
17- Tito Rabat – Blusens STX – FTR Moto M211 – + 1.094
18- Anthony West – MZ Racing Team – FTR Moto M210 – + 1.101
19- Raffaele De Rosa – NGM Forward Racing – Suter MMXI – + 1.126
20- Claudio Corti – Italtrans Racing Team – Suter MMXI – + 1.161
21- Jules Cluzel – NGM Forward Racing – Suter MMXI – + 1.256
22- Simone Corsi – Ioda Racing Project – FTR Moto M211 – + 1.338
23- Xavier Simeon – RTL Sport Team – Tech 3 Mistral 610 – + 1.780
24- Aleix Espargaro – Pons HP 40 – Pons KALEX – + 1.792
25- Axel Pons – Pons HP 40 – Pons KALEX – + 1.897
26- Kenny Noyes – Avintia STX – FTR Moto M211 – + 1.965
27- Ricard Cardus – QMMF Racing Team – Moriwaki MD600 – + 2.121
28- Valentin Debise – Speed Up – Speed Up S-11 – + 2.158
29- Yonny Hernandez – Blusens STX – FTR Moto M211 – + 2.571
30- Joan Olive – Aeroport de Castello – FTR Moto M211 – + 2.613
31- Ivan Moreno – Mapfre Aspar Team – Suter MMXI – + 2.840
32- Kris McLaren – BRP Racing – Suter MMX – + 3.026
33- Randy Krummenacher – GP Team Switzerland – KALEX Moto2 – + 3.653
34- Santiago Hernandez – SAG Team – FTR Moto M211 – + 4.253
35- Blake Leigh Smith – BRP Racing – FTR Moto M210 – + 4.328
36- Robertino Pietri – Italtrans Racing Team – Suter MMXI – + 4.359
37- Mashel Al Naimi – QMMF Racing Team – Moriwaki MD600 – + 5.084
38- Marc Marquez – Team CatalunyaCaixa Repsol – Suter MMXII – + 1’00.724

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy