Moto2: Alex Debon “Ritirarmi è stata una scelta difficile”

Moto2: Alex Debon “Ritirarmi è stata una scelta difficile”

Ha deciso di lasciare dopo i numerosi infortuni

Commenta per primo!

Aveva annunciato il ritiro salvo poi ripensarci con tanto di comunicato stampa. Alla fine Alex Debon, proprio alla vigilia dell’ultimo appuntamento stagionale del mondiale Moto2 a Valencia, ha gettato la spugna: tanti gli infortuni patiti quest’anno con la clavicola frattura in più occasioni.

Non al meglio dal punto di vista fisico, l’ex tester ufficiale Aprilia 250 alla fine ha deciso di appendere il casco al chiodo, continuando a lavorare nel Motomondiale come team manager della propria squadra, l’Aeroport de Castello Motor Sport 69, che nel 2011 porterà in pista una FTR Moto M211 in Moto2 per Kev Coghlan ed una Aprilia RSA per Adrian Martin nella classe 125.

E’ stata una decisione molto difficile“, ha spiegato Alex Debon a Superdeporte. “Potevo continuare un altro anno, ma dopo la caduta di Estoril mi sono incontrato con il Dottor Gastaldi ed insieme abbiamo deciso che era meglio abbandonare le corse, la salute ha prevalso sulla voglia di correre.

Mi sarebbe piaciuto ritirarmi in un’altra maniera, ma ho comunque lottato fino alla fine per provare a correre e di questo ne sono molto orgoglioso. Adesso darò l’opportunità a giovani piloti di crescere“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy