Moto2: ad Aragon Espargaro e Iannone sfidano Marquez

Moto2: ad Aragon Espargaro e Iannone sfidano Marquez

Marquez verso il titolo, ma i rivali non ci stanno

Commenta per primo!

Non c’è più alcuna possibilità di riaprire i giochi-campionato? Probabilmente sì, ma la Moto2 questo fine settimana al MotorLand Aragon di Alcaniz non mancherà di presentare numerose tematiche d’interesse per il tredicesimo appuntamento stagionale, l’ultimo ad anticipare la “tripla” extra-europea del mese di ottobre tra Giappone, Malesia e Australia. Sui saliscendi dell’impianto che dal 2010 ospita il Motomondiale il favorito d’obbligo resta comprensibilmente Marc Marquez, deciso a conquistare la quarta affermazione consecutiva dopo i successi maturati ad Indianapolis, Brno e Misano, proseguendo la propria cavalcata in solitaria verso il primo titolo Moto2 in carriera, il secondo dopo il mondiale 125 GP conquistato nel 2010. Giunto all’incredibile bottino di 14 vittorie in 27 presenze nella “middle class” (24 in carriera nel Motomondiale), Marc Marquez al MotorLand Aragon lo scorso anno salì sul gradino più alto del podio al culmine di una gara che ha evidenziato le doti velocistiche e da perfetto “stratega” del futuro pilota HRC in MotoGP: lontano dai guai nella spettacolare bagarre nei primi giri preservando gli pneumatici per la distanza di gara. Sarà questo uno degli elementi del week-end, tematica tenuta sotto stretta osservazione dai suoi più diretti inseguitori in campionato. Classifica alla mano il primo della lista è Pol Espargaro, battuto (piegato) dal connazionale a Misano, ora costretto ad inseguire a 53 punti dalla vetta. Riconfermato dal team Pons per la stagione 2013, “Polyccio” ad Aragon non ha avuto gran fortuna nel recente passato anche se la propria KALEX dovrebbe risultare una delle Moto2 di riferimento nel week-end, se non altro per cercare una vittoria che manca ormai dallo scorso mese di giugno a Silverstone. E’ stato invece l’ultimo a vincere prima del “tris” di Marquez il nostro Andrea Iannone, deciso a chiuder al meglio questa triennale esperienza in Moto2 prima di passare in MotoGP con contratto Ducati in tasca, tra i piloti più vincenti del Motomondiale al MotorLand Aragon: dominatore nel 2010 proprio con la Speed Up, secondo lo scorso anno. Con questi trascorsi l’abruzzese conta di ben figurare nel week-end, affiancato in questi propositi ambiziosi dagli altri nostri portacolori: da un Alex De Angelis (FTR di NGM Mobile Forward Racing) inaspettatamente in difficoltà a Misano a Claudio Corti (KALEX dell’Italtrans Racing Team) passando per Simone Corsi, terzo su questo tracciato lo scorso anno sempre con la FTR di Iodaracing Project. Da seguire con interesse nel week-end un altro pilota in ottica MotoGP come Scott Redding, senza scordarci di Thomas Luthi (in corsa per il ruolo di “runner up” della stagione), il futuro pilota Tech 3 MotoGP Bradley Smith e Johann Zarco, leader della graduatoria “Rookie of the Year” con la MotoBI del Team JiR a precedere il sempre più convincente giapponese campione All Japan J-GP2 in carica Takaaki Nakagami (KALEX dell’Italtrans Racing Team). Secondo consuetudine non mancheranno inoltre diverse novità al via del tredicesimo appuntamento stagionale: Mike Di Meglio trova conferma a tempo pieno in Kiefer Racing al posto di Max Neukirchner (destinato al ritorno in Superbike), Tomoyoshi Koyama proseguirà l’avventura in Technomag CIP con la Suter ex-Rolfo, il sudafricano Steven Odendaal dopo Misano ha soffiato il posto a Ricky Cardus all’Arguinano Racing Team. Correrà invece in sostituzione dell’infortunato Randy Krummenacher con la KALEX del Grand Prix Team Switzerland il giovane Jesko Raffin mentre Alejandro Marinelarena, protagonista del CEV, si presenterà al via in qualità di wild card con la Suter del CNS Motorsport. Moto2 World Championship 2012 La Classifica di Campionato 01- Marc Marquez – Team CatalunyaCaixa Repsol – Suter MMXII – 238 02- Pol Espargaro – Pons 40 HP Tuenti – KALEX Moto2 – 185 03- Andrea Iannone – Speed Master Team – Speed Up S12 – 165 04- Thomas Luthi – Interwetten Paddock – Suter MMXII – 161 05- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 115 06- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 110 07- Bradley Smith – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 85 08- Tito Rabat – Pons 40 HP Tuenti – KALEX Moto2 – 73 09- Dominique Aegerter – Technomag CIP – Suter MMXII – 73 10- Claudio Corti – Italtrans Racing Team – 67 11- Johann Zarco – JiR Moto2 – MotoBI – 66 12- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – FTR Moto M212 – 61 13- Simone Corsi – CAME Iodaracing Project – FTR Moto M212 – 59 14- Julian Simon – Blusens Avintia – Suter MMXII – 42 15- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 41 16- Toni Elias – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMXII – 34 17- Randy Krummenacher – GP Team Switzerland – KALEX Moto2 – 24 18- Xavier Simeon – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 17 19- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMXII – 16 20- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up S12 – 11 21- Mike Di Meglio – Kiefer Racing – KALEX Moto2 – 10 22- Max Neukirchner – Kiefer Racing – KALEX Moto2 – 8 23- Ratthapark Wilairot – Thai Honda PTT Gresini Moto2 – Suter MMXII – 8 24- Ricky Cardus – Arguinano Racing Team – AJR Moto2 – 6 25- Jordi Torres – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMXII – 3 26- Axel Pons – Pons 40 HP Tuenti – KALEX Moto2 – 1 27- Gino Rea – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMXII – 1 Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy