125cc: via ai Test IRTA di Valencia, ma si muove il mercato

125cc: via ai Test IRTA di Valencia, ma si muove il mercato

Prime prove 2011, ma la vera “gara” è nel paddock

Commenta per primo!

Scatta oggi la tre giorni di Test IRTA all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia per la classe 125cc, prima effettiva occasione per verificare i valori in campo dell’ultima storica stagione della ottavo di litro. Se il pensiero per molti è già rivolto alla Moto3, la griglia della 125cc propone diversi cambiamenti rispetto al 2010: Marc Marquez, Pol Espargaro, Tito Rabat e Randy Krummenacher sono passati in Moto2, tornano tra le piccole 2 tempi Hector Faubel e Sergio Gadea con eccellenti debutti (il campione spagnolo ed europeo in carica Maverick Vinales, ma anche Miguel Oliveira ed i nostri Mauriello, Morciano e Tonucci) pronti a mettersi in mostra partendo proprio dai test di Cheste.

Tuttavia lo schieramento della 125cc, nonostante la pubblicazione dell’entry list diramata dalla FIM, è tutt’altro che definitivo. In queste settimane continua a muoversi il mercato per una semplice ragione: il budget, ovviamente. Squadre come il Molenaar Racing hanno chiuso i battenti (l’annuncio proprio nella giornata di ieri) non potendo completare il bilancio in tempo utile per l’esordio stagionale. Altre realtà, “solide” negli ultimi anni, non navigano in buone acque con la prospettiva di presentarsi a Losail il 20 marzo prossimo con una somma sufficiente per disputare soltanto le prime gare.

Si cerca un’occasione (sponsor o pilota, preferibilmente di nazionalità “appetibile”, con valigia), si continua a lavorare per quanto sia possibile in questo periodo di crisi economica. Non il massimo per l’ultimo anno della 125cc, anche se fortunatamente non va tutto a rotoli: strutture iper-professionali come Aspar e Ajo si presentano con nuovi piloti e ritrovate determinazioni, debutta un colosso come l’indiana Mahindra sposando la causa dell’italianissima Engines Engineering.

Guardando in casa nostra Simone Grotzkyj Giorgi è tornato al World Wide Race con la certezza di una stagione completa senza salire in sella… di corsa. Con il WTR Ten10 Racing, binomio italo-indiano per il mondiale, c’è il campione in carica del CIV 125 Francesco Mauriello, mentre il Team Italia voluto fortemente dalla FMI ha dato vita ad un progetto pluriennale con Alessandro Tonucci e Luigi Morciano.

Per tutti a Valencia il primo confronto diretto del 2011 con 5 ore di prove per tre giorni: al mattino insieme alle Moto2, nel pomeriggio un’ora in più a disposizione per i 20 e più piloti presenti all’Autodromo Ricardo Tormo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy