125cc: Scott Redding parla dei primi test invernali

125cc: Scott Redding parla dei primi test invernali

Il talentuoso pilota britannico ambizioso per la stagione 2009

Nel 2008 ha stupito tutti: nel 2009 è atteso ad una stagione da grande protagonista. Scott Redding, 16enne di Gloucester, recordman di precocità della ottavo di litro punterà quest’anno al titolo iridato dopo aver maturato una discreta esperienza lo scorso anno grazie al team Blusens BQR, guadagnandosi per il 2009 una Aprilia RSA ufficiale. L’inglesino ha già preso contatto con la nuova moto nei test di Jerez e Valencia: il maltempo, in particolare all’Autodromo Ricardo Tormo, non lo ha aiutato nel perfezionare l’adattamento alla nuova moto, ma resta comunque impressionato dalla differenza rispetto alla sua “vecchia” RS.

Purtroppo negli ultimi test a Valencia abbiamo incontrato delle condizioni climatiche non ideali“, afferma Scott Redding, “ma comunque sono state delle prove che mi sono servite a trovare un feeling migliore con la nuova moto. E’ incredibile la differenza rispetto alla moto dello scorso anno, soprattutto di motore, ha una potenza incredibile!“.

Scott Redding, che sarà affiancato in squadra da Tito Rabat, è riuscito comunque a spiccare tempi di rilievo, nonostante a detta di molti sia indispensabile più tempo per “capire” l’Aprilia RSA, come dimostrato lo scorso anno anche dall’ex Campione del Mondo, Gabor Talmacsi.

Tra Jerez e Valencia ho percorso molti giri, anche in condizioni climatiche tutt’altro che favorevoli“, ha detto il pilota britannico. “Ho bisogno di kilometri per conoscere la moto, e sono stato soddisfatto del feeling che ho trovato e, soprattutto, che senza spinger troppo mi son ritrovato là davanti. Nelle prossime prove miglioreremo sicuramente“.

Scott Redding, classe ’93, ha già conquistato una vittoria nella sua stagione d’esordio nel Motomondiale a Donington Park, mentre al debutto assoluto a Losail ha chiuso in quarta posizione registrando il giro più veloce.

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy