125cc: Julian Simon “Peccato per la scivolata”

125cc: Julian Simon “Peccato per la scivolata”

Deluso il pilota spagnolo caduto al sesto giro a Jerez

Commenta per primo!

Poteva essere una grande occasione per Julian Simon in seguito alla caduta di Andrea Iannone del primo giro. Purtroppo il pilota spagnolo ha buttato al vento questa opportunità, scivolando al sesto giro nel tentativo di acciuffare la prima posizione di Bradley Smith. A sua parziale discolpa il fatto che aveva praticamente “preso” il suo compagno di squadra, viaggiando sull’insostenibile ritmo dell’1’47” basso.

Ancora una volta sono partito male“, ricorda Julian Simon, “e così ho dovuto nuovamente iniziare a forzare per cercare il recupero. Bradley (Smith, ndr) stava viaggando molto forte: ho così dovuto forzare per provare a prenderlo. Ci ero riuscito, ma purtroppo mi è partito il posteriore e sono volato a terra. E’ stato un peccato, avevo praticamente preso Smith e sarebbe stata una bella battaglia oltre che una grande occasione per andar via in campionato a causa della caduta di Iannone. Sono dispiaciuto, ma qui volevo vincere. Mi servirà da lezione, ma per le prossime gare l’obiettivo sarà quello di partir meglio“.

Il pilota del Bancaja Aspar è adesso fermo a quota 30 in campionato al quarto posto, scavalcato da Bradley Smith e Pol Espargaro rispettivamente in seconda e terza posizione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy