Valentino Rossi: “Quarto? Oggi per me era il massimo”

Valentino Rossi: “Quarto? Oggi per me era il massimo”

Giù dal podio a Jerez, quarto sul traguardo

Commenta per primo!

Si aspettava di lottare per il podio, ma Valentino Rossi oggi a Jerez non è andato oltre il quarto posto. Impossibilitato a tenere l’insostenibile passo di Pedrosa, Marquez e Lorenzo davanti a sè, il 9 volte Campione del Mondo ha ottenuto per sua stessa ammissione il massimo risultato possibile per questo fine settimana.

Siamo abbastanza delusi perchè qui ci aspettavamo di concludere davanti alle Honda, in realtà è successo l’esatto opposto“, spiega Valentino Rossi. “Speravo di conquistare o quantomeno di lottare per il podio, ma non ce l’ho fatta. Tutto sommato il quarto posto non è male, era il massimo che potessi fare oggi ed in questo weekend dove abbiamo avuto diversi problemi nelle prove ed in gara. Soffrivo parecchio di trazione in uscita dalle curve, non avevo il passo dei primi 3 che sono andati più forte.

Nonostante una buona partenza non c’è stato niente da fare: nei primi giri fatico ancora, mi si chiude spesso il davanti e non ho un gran feeling con l’anteriore al via, trovo il passo soltanto nella seconda parte di gara. Oggi c’è stato un momento dove giravo sugli stessi tempi di Lorenzo e Marquez, ma ormai era troppo tardi.

Dobbiamo lavorare in vista delle prossime gare per riuscire a tenere il passo di Lorenzo, ma anche la Yamaha per risolvere parte dei problemi riscontrati qui, specie in gara. Jorge nelle prove va sempre forte, ma oggi anche per lui contro Pedrosa non c’è stato nulla da fare. Il contatto tra Lorenzo e Marquez? Non l’ho visto se non da distante… all’ultimo giro uno ci prova sempre…“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy