Valencia 2006, il precedente: Rossi “Weekend… strano”

Valencia 2006, il precedente: Rossi “Weekend… strano”

Torna d’attualità la finale del 2006 a Valencia

Commenta per primo!

L’ultima volta che il titolo mondiale della MotoGP era stato assegnato all’ultima gara? Impossibile dimenticarselo: sempre a Valencia, stagione 2006, il confronto tra Valentino Rossi e Nicky Hayden. Il primo, in vantaggio di 8 punti alla vigilia ed autore della pole position, si ritrovò a terra nelle prime fasi di gara dopo diversi problemi incontrati sin dal Warm Up, spalancando le porte al trionfo del “Kentucky Kid”, terzo sul traguardo e preceduto dai Ducatisti Troy Bayliss e Loris Capirossi rispettivamente 1° e 2° all’esposizione della bandiera a scacchi. Un precedente tornato, doverosamente e comprensibilmente, d’attualità oggi a Valencia nella conferenza stampa di “vigilia” del duello-mondiale tra Marc Marquez e Jorge Lorenzo. A domanda il “Dottore” è tornato sull’argomento. “Valencia 2006? Non ricordo nulla!“, ha scherzato il 9 volte Campione del Mondo, prima di entrare nel merito di quel weekend di gara che, ancor oggi, fa discutere. “Era stato un weekend… particolare, “strano”. Venerdì e sabato ero stato velocissimo: sul passo con le gomme dure, avevo anche conquistato la pole. Poi domenica nel Warm Up era successo qualcosa: ero inspiegabilmente lento. Da quel momento in avanti nulla era andato per il verso giusto: non avevo più lo stesso passo, ero lento, tutto molto strano. In gara poi ho commesso un errore, ma era stata una giornata stranissima che non ricordo proprio con piacere…All'epoca poteva esser l'ottavo mondiale per Rossi I duellanti al titolo 2013 Marc Marquez e Jorge Lorenzo hanno ricordato come avevano vissuto quel weekend. “Mi ricordo poco“, ha spiegato Marquez. “So per certo che ero a Cervera, mi ricordo la gara, ma esattamente non ho presente cosa stavo facendo quel giorno. In ogni caso dopo Motegi, al rientro a casa, è stata una delle prime gare che ho rivisto! Come ha detto Valentino, da spettatore sì, posso dire che era stato un weekend particolare e non so cosa gli sia successo: era il più veloce nelle prove, poi in gara qualcosa non ha funzionato. Per questo dovrò cercare di esser il più concentrato possibile nel weekend perchè, quanto ti giochi il titolo all’ultima gara, tutto può succedere“. Jorge Lorenzo si ricorda bene quel giorno. “Sì, assolutamente. Ero felice! No, sia chiaro, non per Valentino, ma perchè poco prima avevo conquistato il mio primo titolo mondiale in 250cc…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy