Stefan Bradl ad un passo dal titolo di “Rookie of the Year”

Stefan Bradl ad un passo dal titolo di “Rookie of the Year”

Già ad Aragon potrà raggiungere questo traguardo

Commenta per primo!

All’esordio quest’anno in MotoGP, il Campione del Mondo Moto2 in carica Stefan Bradl ha ben impressionato in sella alla Honda RC213V del team LCR di Lucio Cecchinello: eccezion fatta per Assen sempre in zona punti, costantemente nella top-5 nelle ultime gare avvicinando il podio.

Con questi risultati il pilota tedesco potrà aggiudicarsi con 4 gare d’anticipo il prestigioso riconoscimento di “Rookie of the Year” in occasione del prossimo appuntamento del calendario iridato al MotorLand Aragon di Alcaniz.

L’unico tra gli esordienti in sella ad una MotoGP, Bradl può contare su ben 90 punti di vantaggio rispetto a Yonny Hernandez, 91 nei confronti di Michele Pirro, entrambi al via della top class del motociclismo con una CRT.

Per laurearsi “Rookie of the Year” a Stefan basterà conquistare più di 10 punti nei confronti dei suoi più diretti inseguitori ad Aragon.

In precedenza questo riconoscimento era stato assegnato nell’era MotoGP a Daijiro Kato (2002), Nicky Hayden (2003), Ruben Xaus (2004), Toni Elias (2005), Dani Pedrosa (2006), Sylvain Guintoli (2007), Jorge Lorenzo (2008), Mika Kallio (2009), Ben Spies (2010) e, lo scorso anno, a Cal Crutchlow.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy