MotoGP: Vermeulen verso la SBK “Non è un passo indietro”

MotoGP: Vermeulen verso la SBK “Non è un passo indietro”

L’australiano vicino a tornare tra le derivate di serie

Commenta per primo!

Più si va avanti, più sembrano aprirsi le porte di un ritorno in Superbike per Chris Vermeulen. L’australiano che è stato lasciato “libero” dal team Suzuki MotoGP sta intensificando i contatti con diverse squadre del WSBK, e come confermato in un’intervista al “The Courier Mail” presto potrebbe conoscere il proprio futuro.

Non so ancora cosa farò il prossimo anno, ma spero di saperlo prima di Estoril“, afferma Chris Vermeulen. “Ci sono delle buone opportunità in Superbike e qualche offerta in MotoGP. Correrò dove ci sarà la reale possibilità di vincere: non accetterò l’offerta della squadra che mi offrirà di più economicamente, bensì quella che può darmi l’essenziale per ottenere i migliori risultati“.

Il Campione del Mondo Supersport 2003 ha poi parlato bene della Superbike, aprendo così le porte ad un ritorno nella serie dove ha militato nel biennio 2004/05.

Ci sono più di 30 moto al via, molti costruttori impegnati, sono arrivate Aprilia, BMW e la Kawasaki farà uno sforzo per esser più competitiva il prossimo anno“.

Di certo in caso di un ritorno tra le derivate di serie per lui non sarà una “retrocessione”, come da lui stesso dichiarato.

Tornare in Superbike non lo vedo assolutamente come un passo indietro“, ha concluso il pilota di Brisbane.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy