MotoGP: ufficiale, Stefan Bradl con Aprilia da Indianapolis

MotoGP: ufficiale, Stefan Bradl con Aprilia da Indianapolis

Affiancherà Bautista nelle restanti nove gare 2015

Commenta per primo!

Risolto il contratto che lo legava al Forward Racing, in data odierna l’Aprilia Racing Team Gresini ha annunciato l’accordo con Stefan Bradl per le restanti nove gare del Mondiale MotoGP 2015. Il pilota tedesco, Campione del Mondo Moto2 2011 e dal 2012 presenza fissa della top class, affiancherà Alvaro Bautista con la seconda Aprilia RS-GP. Bradl rileva il posto originariamente designato a Marco Melandri, sostituito nell’ultimo Gran Premio disputatosi al Sachsenring dal collaudatore Michael Laverty.

Il comunicato stampa Aprilia Racing Team Gresini

Il venticinquenne pilota tedesco Stefan Bradl, Campione del Mondo Moto2 nel 2011, prenderà parte alle restanti nove gare del Campionato del Mondo MotoGP 2015 in sella alla seconda Aprilia RS-GP dell’Aprilia Racing Team Gresini, al fianco di Alvaro Bautista.

Bradl debutterà sulla Aprilia RS-GP già a partire dal Gran Premio di Indianapolis in programma dal 7 al 9 agosto.

Nato nella città bavarese di Augusta il 29 novembre del 1989, Stefan Bradl ha debuttato nel Motomondiale classe 125cc nel 2005. Nel 2008 colleziona due vittorie ed è quarto in classifica generale. Nel 2010 il passaggio alla Moto2, categoria di cui si laurea Campione del Mondo nell’anno successivo, grazie a quattro vittorie. L’esordio in MotoGP avviene nel 2012 in sella a una Honda, moto con cui Bradl gareggia per altre due stagioni, ottenendo un secondo posto come miglior risultato, nel Gran Premio degli Stati Uniti del 2013. In questa stagione Bradl ha preso parte ai primi otto Gran Premi in calendario sulla Yamaha Open del team Forward Racing, raccogliendo nove punti. Una frattura allo scafoide del polso destro, rimediata durante il GP d’Olanda ad Assen, lo ha costretto a saltare la gara di casa al Sachsenring dello scorso 12 luglio.“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy