MotoGP Sepang Qualifiche: Valentino Rossi prenota il titolo

MotoGP Sepang Qualifiche: Valentino Rossi prenota il titolo

Settima pole stagionale su Lorenzo e Pedrosa

Commenta per primo!

Oggi la settima pole stagionale e 58° in carriera: domani il nono titolo? Non sarà una pura e semplice formalità per Valentino Rossi, che nelle qualifiche con un giro secco, veloce, irraggiungibile ha comunque rifilato mezzo secondo a tutti. Mezzo secondo soprattutto a Jorge Lorenzo, che dovrà davvero auspicare a miracoli per provare a rinviare l’archiviazione della pratica iridata a Valencia, sebbene sul passo, per quanto mostrato nei vari turni di prove, non è poi messo così male (anzi).

La doppietta in griglia di partenza del team Fiat Yamaha preannuncia così il duello che tutti volevano per Sepang: Valentino Rossi contro Jorge Lorenzo, l’uno contro l’altro senza quell’alternanza di valori in campo espressi nelle ultime due gare. Apparentemente vicini, decisamente motivati per centrare i propri obiettivi: Jorge Lorenzo per provare a giocarsi le residue chance a Valencia, Rossi per dare un seguito ai già preannunciati festeggiamenti secondo la tematica della “nona sinfonia“.

Si ritroveranno affiancati in prima fila da Dani Pedrosa, che ha concretizzato un bel passo in avanti rispetto a ieri mentre le altre Honda (ottimo Toni Elias, 6°, a parte) sono naufragate in fondo con addirittura Andrea Dovizioso 11°, preceduto anche da Alex De Angelis. Solito bilancio altalenante in Honda che sembra rispecchiare l’eterna situazione in Ducati dove c’è Casey Stoner che fa selezione rispetto agli altri. Poteva anche far meglio del quarto tempo senza un errore all’ultimo tentativo, con visibile rabbia espressa quando ha compreso che il proprio attacco alla pole era fallito.

E’ riuscito invece a portarsi in seconda fila Loris Capirossi, quinto e salvezza di una Suzuki che a Phillip Island sembrava affondare preannunciando addirittura ipotesi di ritiro (verosimili?) anticipato. Le altre buone note arrivano dai progressi di Aleix Espargaro, che segue (nel senso letterale del termine) in pista ed in classifica il compagno di squadra Kallio: 12° il finlandese, 13° lo spagnolo, 4 decimi tra i due con quella lotta interna che auspicavano in Ducati Pramac per dar fondo al talento di entrambi.

Può far poco invece Marco Melandri, 15° con la Kawasaki alla penultima gara in MotoGP, con l’unica soddisfazione arrivata dall’aver preceduto James Toseland e Gabor Talmacsi, i quali hanno accusato distacchi abissali dal vertice, addirittura 3″.

MotoGP World Championship 2009
Sepang, Classifica Qualifiche

01- Valentino Rossi – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – 2’00.518
02- Jorge Lorenzo – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – + 0.569
03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.736
04- Casey Stoner – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP9 – + 0.937
05- Loris Capirossi – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 1.198
06- Toni Elias – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.400
07- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP9 – + 1.462
08- Randy De Puniet – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 1.580
09- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.677
10- Alex De Angelis – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.756
11- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 1.844
12- Mika Kallio – Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP9 – + 1.917
13- Aleix Espargaro – Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP9 – + 2.341
14- Chris Vermeulen – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 2.514
15- Marco Melandri – Hayate Racing Team – Kawasaki ZX-RR – + 2.570
16- James Toseland – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 3.010
17- Gabor Talmacsi – Scot Racing Team MotoGP – Honda RC212V – + 3.356

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy