MotoGP: Pedrosa “Nel Warm Up dobbiamo risolvere i problemi”

MotoGP: Pedrosa “Nel Warm Up dobbiamo risolvere i problemi”

Soltanto quarto nelle qualifiche del proprio GP di casa

Commenta per primo!

Non sono andate come sperato le qualifiche del proprio Gran Premio di casa per Dani Pedrosa, soltanto quarto sfiorando di pochi centesimi l’ultimo posto utile per entrare in prima fila. Battuto sul filo di lana da Randy De Puniet, il pilota ufficiale HRC pensa già alla corsa dove restano degli aspetti da sistemare della propria Honda RC212V, a cominciare dalla ricerca della miglior trazione possibile.

La seconda fila non è certo il massimo per noi, ma penso non sia questo il principale problema“, spiega Dani Pedrosa. “Oggi abbiamo girato sia con le morbide che con le gomme dure, penso sarà una gara dura a causa del caldo e la gestione degli pneumatici sarà indispensabile per provare a tenere un ritmo costante sull’1’43”.

Di sicuro noi dobbiamo lavorare di più sul set up della moto perchè sono andato meglio nelle prove del mattino rispetto alle qualifiche del pomeriggio. L’aspetto positivo è che siamo tutti molto vicini e siamo andati meglio in qualifica rispetto ad Assen.

Certo, mi sarebbe piaciuto partire dalla prima fila e penso sarebbe stato possibile, ma nel penultimo giro ho commesso un piccolo errore. L’ultimo settore resta ancora il nostro punto debole, in staccato soprattutto: cercheremo di trovare qualche soluzione nel Warm Up per risolvere il problema, voglio fare una bella gara per tutte le persone che verranno qui a sostenermi“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy