MotoGP: l’incidente di Dani Pedrosa, Honda chiarisce la causa

MotoGP: l’incidente di Dani Pedrosa, Honda chiarisce la causa

La motivazione ufficiale della HRC: cavo dell’acceleratore

Commenta per primo!

La causa dell’incidente che ha visto sfortunato protagonista Dani Pedrosa nella prima sessione di prove libere a Motegi era già stata accertata nei primissimi minuti. La dinamica non lasciava alternative: il cavo dell’acceleratore della sua Honda RC212V è rimasto “bloccato”, obbligando Pedrosa a volare a terra per salvare il salvabile rimediando la frattura scomposta in tre punti della clavicola sinistra.

La HRC, attraverso il comunicato stampa del Repsol Honda Team, ha ufficializzato la causa di questo crash che ha costretto Dani Pedrosa ad abbandonare i sogni di rimonta in campionato.

The unlucky fall, just three laps into the session, was caused when a small problem with the throttle cable didn’t allow Pedrosa to close the throttle when he came to brake, an issue which has already been investigated and resolved“.

Tradotto: “Lo sfortunato incidente, dopo soltanto tre giri percorsi nell’arco della sessione, è stato causato da un piccolo problema con il cavo dell’acceleratore, che non ha consentito a Pedrosa di chiudere il gas al momento della staccata. Il problema è stato analizzato e risolto“.

Dani Pedrosa sarà operato domani a Barcellona presso la Clinica Universitaria Dexeus dal Dottor Xavier Mir, che già l’aveva seguito nelle precedenti disavventure a cavallo dal 2007 al 2009.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy