MotoGP: l’esordio di Roger Hayden con la Honda LCR

MotoGP: l’esordio di Roger Hayden con la Honda LCR

Sostituto di Randy De Puniet a Laguna Seca

Commenta per primo!

Come debutto, non c’è male. Roger Hayden ha preso contatto con la Honda RC212V del team LCR orfana di Randy De Puniet a Laguna Seca riuscendo tutto sommato a contenere il distacco a soli 3″7 senza conoscere moto, gomme e squadra. Attualmente impegnato nel World Superbike con il Team Pedercini, prossimo al via della Moto2 a Indianapolis con la Moriwaki MD600 di American Honda gestito da Kevin Schwantz, l’ex campione AMA Supersport confida di migliorarsi nelle prossime prove e ridurre il gap dai primi.

Come prima uscita non è andata così male e mi sono anche divertito!“, spiega Roger Hayden. “Volevo prendere le misure con questa moto e fare più giri possibili. Era un pezzo che non usavo i freni in carbonio e alcuni particolari di questa moto sono diversi da quelli che uso abitualmente quindi i ragazzi hanno fatto un paio di cambiamenti per mettermi a mio agio.

Un’ora non è sufficiente per capire tutto ma il gap con alcuni dei piloti davanti a me non è così insuperabile. Non vedo l’ora di tornare in pista domani per vedere quanto posso migliorare“.

Roger Hayden nel 2007 disputò come wild card il GP di Laguna Seca con la terza Kawasaki al fianco di Randy De Puniet e Anthony West, terminando in 10° posizione (in scia ai due compagni di squadra).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy