MotoGP Le Mans Qualifiche: incontenibile Casey Stoner

MotoGP Le Mans Qualifiche: incontenibile Casey Stoner

Terza pole 2011 davanti a Simoncelli, Rossi 9°

Commenta per primo!

Fermatelo! Casey Stoner a Le Mans, con un fantastico 1’33″153, conquista la terza pole position stagionale su quattro gare (manca all’appello soltanto Estoril) lasciando agli avversari poco, forse nulla in ottica gara. Se Marco Simoncelli è riuscito a ridurre il gap a soli 59 millesimi con un giro capolavoro, sul passo per la concorrenza non sembra esserci margine per contendente all’australiano la vittoria sul tracciato della Sarthè. In condizione gara, al termine di un buon run, il Campione del Mondo 2007 ha fermato i cronometri sull’1’33″401, poco più di 2 decimi dalla pole conseguita con gomme morbide mettendo a segno una sequenza di giri veloci impressionanti: 1’33″263, 1’33″153, 1’33″281.

Bravo Stoner a cogliere la 29° pole position in carriera (25 in MotoGP) e, dato indicativo, la prima personale a Le Mans: con la Honda non c’è più alcun “fattore campo”, Stoner adesso va semplicemente forte ovunque. Apprezzabile se non altro la prestazione di Marco Simoncelli, secondo caratteristiche tra i piloti di riferimento sul giro da qualifica, riuscendo nella vera e propria impresa di ridurre a 59 i millesimi di svantaggio da Stoner spezzando, con la RC212V del team Gresini, l’egemonia Repsol Honda con Andrea Dovizioso buon 3° davanti a Dani Pedrosa in sorprendente difficoltà pagando mezzo secondo dalla vetta.

A Le Mans le 4 Honda ufficiali dominano in classifica lasciando le 4 Yamaha M1 in gara a seguire, capeggiate da Jorge Lorenzo con Cal Crutchlow ottimo 6° all’esordio su questo tracciato, Colin Edwards e Ben Spies 8°. Nel gioco di ruolo della MotoGP la Ducati rappresenta la terza forza, con Valentino Rossi ormai abbonato al 9° tempo in qualifica dopo Losail ed Estoril tralasciando il 12° crono di Jerez. L’eccezione che conferma la regola, con il 9 volte iridato non ancora a proprio agio con la Desmosedici in qualifica, in ogni caso restando il miglior Ducatista in griglia seppur con soli 71 millesimi di vantaggio sul proprio compagno di squadra Nicky Hayden, eguagliando al millesimo spaccato il tempo di Ben Spies 8° (1’34″206).

Niente da fare per Loris Capirossi, 15° e davanti soltanto a Karel Abraham e Toni Elias volati, così come Randy De Puniet, a terra nel corso della sessione senza conseguenze. Domani, alle 14:00, il via alla gara da disputarsi sulla distanza di 28 giri con l’incognita pioggia, ma la certezza Casey Stoner.

MotoGP World Championship 2011
Le Mans, Classifica Qualifiche

01- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC212V – 1’33.153
02- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 0.059
03- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.468
04- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.530
05- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 0.553
06- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.651
07- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.910
08- Ben Spies – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 1.053
09- Valentino Rossi – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.053
10- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.124
11- Randy De Puniet – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.198
12- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 1.360
13- Hiroshi Aoyama – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.459
14- Hector Barbera – Mapfre Aspar Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.497
15- Loris Capirossi – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.713
16- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.857
17- Toni Elias – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 2.280

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy