MotoGP Jerez Prove Libere 2: Lorenzo 1°, top 5 in 3 decimi

MotoGP Jerez Prove Libere 2: Lorenzo 1°, top 5 in 3 decimi

Crutchlow, Pedrosa, Rossi e Marquez a ruota

Commenta per primo!

Jorge Lorenzo, Cal Crutchlow, Dani Pedrosa, Valentino Rossi, Marc Marquez: con quest’ordine tutti racchiusi in 327 millesimi di secondo. Le premesse per un primo Gran Premio europeo della stagione 2013 sul tracciato di Jerez de la Frontera aperto ad ogni pronostico ci sono tutte: distacchi contenuti sulla parvenza di “time attack”, altrettanto sul “passo gara” con i “big” tutti costantemente sull’1’40” e spiccioli. Questo il primo responso emerso dal venerdì di attività in Andalusia con il Campione del Mondo in carica Jorge Lorenzo confermatosi al comando della graduatoria in 1’39″562, riuscendo a colmare l’apparente gap evidenziato nella mattinata nei confronti delle Honda nell’ultimo settore comprensivo anche della sua “Curva Lorenzo”, precedentemente riconosciuta come la “Ducados”.

Lorenzo dunque in testa, ma nel confronto risoltosi soltanto per una manciata di centesimi Cal Crutchlow con la Yamaha M1 “Satellite” del Team Tech 3 conferma quanto di buono messo in mostra nei Test IRTA dello scorso mese di marzo (sua la “pole”) staccando il secondo crono a 171 millesimi dalla vetta, 24 meglio rispetto a Dani Pedrosa (3°), poco più di 1/10 a scapito di Valentino Rossi che chiude a 0″312 dal proprio compagno di squadra Lorenzo pur regolando di 15 millesimi Marc Marquez, quinto a completare una competitiva ed agguerrita top-5.

A seguire questo quintetto in fuga sconta poco meno di 1″ Alvaro Bautista, sesto a precedere un ottimo Andrea Iannone, miglior Ducatista con la GP13 del team Pramac distanziando di pochi decimi Nicky Hayden, Andrea Dovizioso e la wild card Michele Pirro (con la nuova Desmosedici, telaio compreso) a braccetto dalla decima alla dodicesima posizione, preceduti dalla sorprendente coppia di CRT formata dalla BQR-FTR Kawasaki di Hector Barbera (8° assoluto, che giro!) e la ART-Aprilia Aspar di Aleix Espargaro (9°). Turno da dimenticare per Stefan Bradl, così come Yonny Hernandez vittima di una scivolata senza conseguenze, mentre Danilo Petrucci è 16° nonostante un motore BMW KO della propria Ioda-Suter-BMW, seguito in 18esima piazza da Claudio Corti al suo 50° Gran Premio nel Motomondiale.

MotoGP World Championship 2013
Circuito de Jerez, Classifica Prove Libere 2

01- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – 1’39.562
02- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.171
03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.195
04- Valentino Rossi – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.312
05- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.327
06- Alvaro Bautista – GO&FUN Honda Gresini – Honda RC213V – + 0.945
07- Andrea Iannone – Energy T.I. Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.012
08- Hector Barbera – Avintia Blusens – BQR FTR – + 1.174 (CRT)
09- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 1.176 (CRT)
10- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.275
11- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.322
12- Michele Pirro – Ducati Test Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.340
13- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.428
14- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 1.491
15- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 1.516 (CRT)
16- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 2.189 (CRT)
17- Hiroshi Aoyama – Avintia Blusens – BQR FTR – + 2.212 (CRT)
18- Claudio Corti – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 2.228 (CRT)
19- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 2.496 (CRT)
20- Yonny Hernandez – Paul Bird Motorsport – ART GP13 – + 3.041 (CRT)
21- Bryan Staring – GO&FUN Honda Gresini – FTR Honda MGP13 – + 3.044 (CRT)
22- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – PBM 01 – + 3.412 (CRT)
23- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – ART GP13 – + 3.794 (CRT)
24- Lukas Pesek – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 3.841 (CRT)

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy