MotoGP: frattura di tibia e perone per Randy De Puniet

MotoGP: frattura di tibia e perone per Randy De Puniet

Costretto ad un lungo stop il pilota LCR Honda

Commenta per primo!

Un weekend davvero sfortunato, concluso nel peggiore dei modi. Randy De Puniet, a seguito della caduta alla curva “Castrol Omega” nel corso del 9° giro al Sachsenring, ha rimediato la frattura di tibia e perone della gamba sinistra.

Il forte pilota francese del team LCR Honda, arrivato in Germania con il quarto posto nel mondiale e grandi ambizioni anche grazie all’aiuto della HRC, sarà costretto a saltare diverse gare, con i tempi di recupero dai 2 ai 3 mesi (minimo).

Non poteva andare peggio di così!“, spiega Randy De Puniet. “Non sono partito benissimo ma ho recuperato subito fino alla nona posizione e il mio passo era buono. Potevo spingere ancora e provare a prendere il sesto posto nonostante il dolore alla caviglia destra dopo la cauta di ieri. Poi all’improvviso sono volato in aria e la moto di qualcuno (Mika Kallio, ndr) ha urtato la mia gamba sinistra. Ho pensato subito che il danno era grosso e dopo la radiografia abbiamo avuto la brutta notizia“.

Randy De Puniet è stato trasportato il elicottero all’Ospedale di Hartmannsdorf per l’operazione, in attesa di conoscere il sostituto temporaneo di RDP al team LCR Honda per Laguna Seca.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy