MotoGP: due Kg di peso aggiuntivi per le moto del 2010

MotoGP: due Kg di peso aggiuntivi per le moto del 2010

Le 4 cilindri passano ora ad un peso di 150 Kilogrammi

Commenta per primo!

Al quartier generale della FIM (Federazione Motociclistica Internazionale) a Mies venerdì scorso è stato deciso il futuro della MotoGP. Per il 2012, con il ritorno alle 4 cilindri da 1000 centimetri cubici, ma anche nel futuro immediato, con qualche modifiche apportate al regolamento tecnico. Saranno sei i motori a disposizione per ciascun pilota a campionato, ma non è questa l’unica modifica per il 2010.

La Grand Prix Commission composta da Carmelo Ezpeleta (Dorna), Claude Danis (FIM), Hervé Poncharal (IRTA) e Takanao Tsubouchi (MSMA) ha deciso di aumentare il peso mimino delle MotoGP di 2 kilogrammi, indipendentemente dallo schema di motore scelto.

Dato che non ci sono altro che 4 cilindri in MotoGP, nel 2010 tutti i prototipi in griglia dovranno pesare 150 Kilogrammi, 2 in più rispetto ai 148 decisi quando fu definito il regolamento della 800cc.

Di seguito trovate i cambiamenti “di peso” della MotoGP per l’anno prossimo, ricordando nuovamente che tutte le moto (Yamaha, Honda, Ducati e Suzuki) sono 4 cilindri.

MotoGP World Championship 2010
Il peso minimo delle moto per la prossima stagione

2 cilindri: 135 kg
3 cilindri: 142,5 kg
4 cilindri: 150 kg
5 cilindri: 157,5 kg
6 cilindri: 165 kg

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy