MotoGP: Dani Pedrosa parla dei recenti test a Sepang

MotoGP: Dani Pedrosa parla dei recenti test a Sepang

Con l’accento posto sullo sviluppo e sulle condizioni fisiche

Commenta per primo!

Un test per un pilota può assumere molteplici significati e valenze. Per Dani Pedrosa, 25enne di Sabadell in procinto di intraprendere la sesta personale stagione nel mondiale MotoGP, questo periodo pre-stagionale è essenziale per valutare lo sviluppo della Honda RC212V, ma anche per riprendere al meglio la forma fisica visto l’infortunio alla clavicola (con interessamento del braccio sinistro) rimediato nel gran premio di Motegi avuto luogo nello scorso mese di ottobre. Attraverso un’intervista fatta circolare dal main sponsor Repsol, il pilota catalano dichiara di non essere ancora in perfetta condizione fisica, sebbene il braccio sinistro non gli dà più particolari problemi:

“Mi manca un po’ di forma fisica, ma sono davvero soddisfatto di come è andato il recupero della sensibilità al braccio. Non ho crampi né problemi con la circolazione sanguigna, nonostante ovviamente la mancanza di forza. Sono contento dei risultati.”

Per meglio testare il livello di recupero, Pedrosa ha preferito affrontare i test di Sepang utilizzando la moto 2010, testando su essa nuova componentistica, mentre il nuovo compagno di squadra Casey Stoner si è concentrato maggiormente sul nuovo mezzo messo a disposizione dal reparto corse nipponico:

“[…] Durante questi tre giorni di test  ho girato quasi esclusivamente con la moto 2010 e ho provato il telaio e il motore 2011 solo per qualche giro.  […] Abbiamo testato il telaio e il motore, che continueremo ad analizzare nei prossimi test. Abbiamo anche provato nuove sospensioni, sia anteriori che posteriori, e ne siamo usciti con qualche idea chiara. Abbiamo solo bisogno di fare qualche cambiamento e sistemare qualche dettaglio.”

Essendoci comunque una nuova moto da testare e da preparare per la stagione in vista, i prossimi test vedranno il centauro catalano provare la versione aggiornata della 800cc che tanto ha ben figurato nello scorso anno. A differenza di ciò che si può aspettare da un pilota, Pedrosa è convinto che è necessario far funzionare appieno il materiale a disposizione prima di poter pensare a nuove modifiche:

“Per i prossimi test non utilizzeremo nessuno nuovo materiale, continueremo ad analizzare ciò che abbiamo avuto a disposizione qui, perché dobbiamo essere sicuri di ciò che funziona e ciò che non fa per noi. […] Non sono ancora sicuro, ma il cambiamento più grande relativamente al telaio lo si nota in frenata, dove abbiamo guadagnato molta stabilità.”

Per quanto riguarda i buoni segnali ricevuti da questo test di Sepang in vista di una possibile stagione 2011 da protagonista, il due volte campione della 250cc è conscio delle sue potenzialità:

“Ho sempre creduto in me stesso, la fiducia in me non è mai diminuita.”

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy