MotoGP: Dani Pedrosa non correrà domani a Phillip Island

MotoGP: Dani Pedrosa non correrà domani a Phillip Island

Ha preso la decisione di non correre dopo le qualifiche

Commenta per primo!

La gara MotoGP di domani sul circuito australiano di Phillip Island non vedrà al via Dani Pedrosa, il quale ha preferito non rischiare dopo il ritorno in prova di questo week-end. Nonostante la possibilità di ottenere qualche punto sia realistica visto l’esiguo numero dei piloti in griglia, la perdita di forza al braccio sulla lunga distanza e i dolori persistenti alla spalla infortunata 15 giorni fa a Motegi, peggiorati dalla presenza del forte vento, lo hanno portato alla decisione di non prendere parte alla corsa domenicale.

Il pilota catalano considera comunque il tentativo non vano, visto che ha permesso a lui e allo staff di saggiare le reali condizioni fisiche, e punterà quindi ad un ritorno “full-time” per la prossima prova ad Estoril.

“Dopo l’operazione in Spagna”, commenta Dani Pedrosa,  “il mio obiettivo è stato quello di tornare in Australia. Ma dopo aver provato in tre sessioni di libere qui è chiaro che è davvero impossibile per me di mantenere un alto passo, perché perdo forza nel braccio giro dopo giro, e controllare la moto diventa via via più difficile – anche di più a causa dei forti venti che sono presenti qui.

Phillip Island è un circuito molto veloce, devo stringere il manubrio in molto forte, e questo mi rende molto stanco e mi fa molto male. Girare a tre secondi di passo dai primi nella gara e forse collezionare qualche punto non avrebbe senso.

Ma penso che è valsa la pena provare perché non avevamo idea di come avrebbe potuto essere. Ora, però, non voglio prendermi ulteriori rischi, di modo che io possa recuperare in tempo per Estoril. Ho discusso della situazione con il direttore del team HRC Kazuhiko Yamano e abbiamo la stessa opinione.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy