MotoGP: Cecchinelli nuovo “Director of Technology”

MotoGP: Cecchinelli nuovo “Director of Technology”

Ex-Ducati, nuovo responsabile degli aspetti tecnici MotoGP

Commenta per primo!

Un nuovo, importante acquisto per il Motomondiale. Dorna Sports per lo sviluppo dei regolamenti ha deciso di affidarsi a Corrado Cecchinelli, fino al 31 dicembre 2010 vice direttore generale Ducati Corse (ed in passato direttore tecnico MotoGP e Superbike), oggi “MotoGP Director of Technology”, supervisore e responsabile degli aspetti tecnici del Motomondiale.

Insieme a Dorna, FIM, IRTA e MSMA lavorerà per la definizione dei nuovi regolamenti delle tre classi del campionato, con già due progetti da seguire con interesse per il 2012: la MotoGP 1000cc e la nuova classe Moto3.

Mi occuperò di tutti gli aspetti tecnici e tecnologici che possono riguardare la MotoGP intesa come somma delle tre categorie“, ha spiegato Cecchinelli a MotoGP.com. “Tra questi ci sono sicuramente i regolamenti tecnici e in questo senso i rapporti tecnici con le case e il loro organo che le rappresenta che è la MSMA e speriamo anche di poter dare attenzione a nuovi temi di interesse tecnico per esempio nel campo del rispetto dell’ambiente e in quello della sicurezza dei circuiti.

Stiamo tentando di definire dettagli necessari ai potenziali partecipanti alla Moto3 e quindi il regolamento tecnico nel suo complesso e in particolare stiamo ricevendo le varie candidature di produttori di monocentraline, e continueremo a farlo fino al 28 febbraio. Da quella data in poi cercheremo di chiudere il più presto possibile questo tema.

Per la MotoGP 2012 nei fondamenti filosofici e nei dettagli tecnici è già definito, quindi per il momento stiamo dando maggior attenzione alla nuova categoria in arrivo. I dettagli che eventualmente saranno da definire per la classe regina non sono tali da poter bloccare lavori di nuovi ingressi nella categoria, cosa che invece accade in Moto3“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy