MotoGP Barcellona: Stoner “Abbiamo ancora uno svantaggio”

MotoGP Barcellona: Stoner “Abbiamo ancora uno svantaggio”

Il bilancio di Casey Stoner dopo le qualifiche ufficiali

Commenta per primo!

L’obiettivo delle qualifiche è stato centrato per Casey Stoner: prima fila, seppur “soltanto” con il terzo tempo e a quasi mezzo secondo da Jorge Lorenzo. Il prossimo “target” è, tuttavia, far meglio in gara, dove per sua stessa ammissione c’è abbastanza da recuperare nei confronti dei piloti Yamaha.

Se devo essere onesto dopo le prove di ieri eravamo convinti che avremmo potuto ridurre maggiormente il gap dalla coppia di testa e invece nel turno di questa mattina abbiamo avuto più problemi del previsto“, commenta Casey Stoner, “sembrava che ogni cosa provassimo ci facesse fare un passetto indietro. Poi però la mia squadra ha lavorato benissimo durante la pausa pranzo e, modificando il set up di entrambe le moto, mi ha permesso di fare un bel passo in avanti in qualifica. Abbiamo ancora un certo svantaggio e siamo consapevoli di dover fare meglio, quindi per noi il warm-up sarà cruciale“.

Quali sono dunque le aspettative al box Ducati Marlboro Team? Casey Stoner non sa bene come andrà a finire domani per via delle alte temperature che dovrebbero condizionare l’esito finale della corsa in Catalunya.

“Mi aspetto un GP molto interessante, con le gomme che probabilmente cominceranno presto a scivolare da tutte le parti ma, per quanto ci riguarda, penso che alcune modifiche di elettronica che abbiamo utilizzato oggi pomeriggio ci possano aiutare nella parte finale della gara. Vedremo cosa sarà possibile fare domani: l’idea sarebbe quella sfruttare al meglio il warm up per riuscire a restare in lotta fino alla fine”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy