MotoGP Assen: Randy De Puniet “Sono stato molto sorpreso”

MotoGP Assen: Randy De Puniet “Sono stato molto sorpreso”

Stupito della prima posizione nelle prove libere di Assen

Commenta per primo!

Ecco la sorpresa: Randy De Puniet, primo nelle prove libere del venerdì ad Assen con una Honda “clienti” del team LCR di Lucio Cecchinello. Un risultato che ha stupito tutti, anche lo stesso pilota francese che sì ha sempre ben figurato al TT Circuit Van Drenthe, ma che non si aspettava di trovarsi davanti ai due piloti ufficiali Honda e al terzetto in lotta per la classifica di campionato.

Sono davvero molto sorpreso di questo risultato“, commenta Randy De Puniet. “E’ vero che il circuito mi piace molto e la mia moto qui è competitiva, ma all’inizio di quest’ora di prove abbiamo avuto qualche problemi all’anteriore. Ho commesso qualche errore, ma poi montando gli pneumatici di mescola più dura siamo andati molto meglio, tanto che è venuto fuori questo tempo sul giro“.

Una prestazione cronometrica venuta non per caso per il pilota LCR Honda, anche se in cuor suo è consapevole che sarà molto difficile ripetersi anche domani, seppur il pilota francese è ritenuto tra i più veloci con pneumatici da qualifica.

Penso comunque che sarà molto difficile restare a questo livello anche per domani. Per quanto mi riguarda ho una sola strategia: dare il massimo per ottenere un buon risultato, anche se il nostro obiettivo resta sempre entrare nei primi dieci ad ogni gara“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy