MotoGP: Andrea Dovizioso “Possiamo lottare per il titolo”

MotoGP: Andrea Dovizioso “Possiamo lottare per il titolo”

Guarda con fiducia alla stagione 2011 dopo buoni test

Al terzo anno in HRC Andrea Dovizioso non può più sbagliare. Rispetto alle due precedenti stagioni, tuttavia, può disporre di una Honda RC212V competitiva già nel pre-campionato, tanto da consentirgli di ben figurare nella doppia sessione di test a Sepang dove è rimasto “in scia” ai compagni di marca Casey Stoner, Dani Pedrosa e Marco Simoncelli. Queste positive impressioni sulla nuova RCV gli consentono di guardare con fiducia alla stagione 2011, dove punta al grande salto di qualità: lottare sempre per la vittoria. “Penso che possiamo puntare al campionato, ci sono molte possibilità quest’anno“, ha dichiarato il campione del mondo 2004 della classe 125cc. “Nei test di Sepang non sono stato veloce quanto Pedrosa e Stoner sul giro singolo, ma sul passo gara il distacco è minimo. Adesso c’è bisogno di verificare la nostra competitività in un tracciato diverso, anche per confrontarci con la concorrenza. Dobbiamo migliorare la moto in diversi aspetti, ma sono sicuro che quest’anno posso disputare una buona stagione“. Parlando proprio della Honda RC212V versione 2011, ha ben compreso quali siano i punti di forza. “Sicuramente il motore, ha una grande potenza e questo è uno degli aspetti migliori rispetto alla concorrenza. Ci restano dei problemi di stabilità del posteriore, ma l’avantreno va davvero bene e abbiamo una buona trazione, il pacchetto complessivamente è molto competitivo. Per i test di Losail dobbiamo soltanto migliorare qualche aspetto, poi la moto sarà davvero perfetta“. Come il suo compagno di squadra Casey Stoner contrario alla durata di 4 giorni del GP di Losail (“E’ davvero troppo”), Dovizioso ha poi espresso il proprio pensiero sulla stagione 2011. “Penso sarà un campionato più competitivo e combattuto rispetto a quanto accaduto in questi anni. Honda e Yamaha sono più o meno sullo stesso livello, ci sono sei piloti in sella a queste moto che hanno sicuramente la possibilità di lottare per la vittoria di gara e campionato. Non dobbiamo comunque sottovalutare Valentino, sappiamo tutti quanto sia forte“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy