Jorge Lorenzo: “Siamo ancora troppo distanti da Marquez”

Jorge Lorenzo: “Siamo ancora troppo distanti da Marquez”

Secondo nelle qualifiche, primo inseguitore di Marquez

Commenta per primo!

Si aspettava qualcosa di più Jorge Lorenzo a Misano Adriatico. Non tanto un piazzamento migliore del secondo posto valso un posto in prima fila, ma un tempo sul giro più vicino al poleman Marc Marquez sino a questo momento, per stessa ammissione del Campione del Mondo MotoGP in carica, quasi inavvicinabile.

Onestamente mi aspettavo di faticare meno questo fine settimana e riuscire ad andare più forte rispetto allo scorso anno, ma in realtà finora non siamo stati in grado di migliorare così tanto la moto e non siamo ancora abbastanza veloci“, afferma Jorge Lorenzo. “Tra ieri e oggi abbiamo compiuto dei passi avanti, ma non è servito per avvicinare Marquez.

Marc ha fatto un giro incredibile, per domani pertanto l’unico pensiero mio sarà quello di provare a seguirlo e verificare direttamente in gara quale sia esattamente il nostro potenziale. Il nostro principale problema è che non riusciamo a fermare in tempo la moto in fase di staccata, inoltre c’è più spinning del solito in uscita di curva in accelerazione.

Su questo cercheremo di trovare una soluzione giusto in tempo per la gara così da puntare ad un buon risultato, anche se non sarà facile“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy