Jorge Lorenzo: “Punto al secondo posto nel mondiale”

Jorge Lorenzo: “Punto al secondo posto nel mondiale”

Dopo la prima vittoria 2014, nuovo obiettivo per JL99

Commenta per primo!

Rinfrancato dalla prima vittoria stagionale, Jorge Lorenzo si è posto un nuovo obiettivo per le restanti quattro gare della MotoGP 2014: il secondo posto in campionato, non distante da Dani Pedrosa e Valentino Rossi.

Tornare alla vittoria è senza dubbio importante“, ha ammesso Jorge Lorenzo nel corso della conferenza stampa alla vigilia delle prime prove al Twin Ring Motegi. “Prima della gara ci aspettavamo di lottare massimo per il podio e dietro alle due Honda, invece anche grazie alla pioggia è arrivata questa vittoria.

Siamo in buona forma e, nella seconda parte del campionato, abbiamo ottenuto risultati importanti: credo di stare persino meglio in termini di condizione fisica rispetto al 2013. Ora è impossibile raggiungere Marquez in classifica, ma per gli errori di Rossi e Pedrosa sono in corsa per il secondo posto nel mondiale: questo è il mio obiettivo da qui in avanti.

A Motegi sono andato bene in diverse occasioni, specie lo scorso anno dove ho conquistato una delle più belle vittorie del 2013. Era stata una gara tiratissima tra me e Marquez con tempi molto competitivi, soltanto nel finale sono riuscito ad allungare“.

Il maiorchino ha infine espresso la sua opinione in merito all’adozione o meno dell’erba sintetica (“Penso che cordoli più alti siano la soluzione più giusta, così tutti i piloti rallentano in automatico e non servirebbe l’erba sintetica“), riservando un pensiero allo sfortunatissimo Jules Bianchi. “Sono triste per quanto occorso a Bianchi: speriamo si riprenda. La gara non l’ho vista, ma Suzuka è un circuito pericoloso per le moto e, sul bagnato, anche per le F1. Sbagliato non far entrare la Safety Car“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy