Jorge Lorenzo: “Bel duello con Pedrosa, siamo sempre in testa..”

Jorge Lorenzo: “Bel duello con Pedrosa, siamo sempre in testa..”

Secondo a Brno conserva la leadership

Commenta per primo!

Battuto sì in gara, ma la classifica di campionato dopo Brno sorride sempre a Jorge Lorenzo, secondo sul traguardo, preceduto per pochi millesimi al photofinish dal connazionale Dani Pedrosa. Dopo la pole siglata nella giornata del sabato, il tri-Campione del Mondo tra MotoGP e 250cc si è ritrovato a condurre la contesa per i primi 11 giri; una volta passato da Pedrosa, “Porfuera” è rimasto a stretto contatto della Honda #26, sferrando l’attacco soltanto all’ultimo giro in un punto quasi impossibile (l’ingresso dello “Stadion”). Preceduto sul traguardo dal rivale, Lorenzo può comunque guardare il bicchiere mezzo pieno concentrandosi alle prossime gare e ai test in programma domani sempre a Brno.

Mi sono divertito, come penso tutti, in questo duello“, afferma Jorge Lorenzo. “Con Dani è stata lotta vera, ma corretta. In certi settori aveva qualcosa in più, in altri riuscivo a difendermi bene. E’ stata una corsa di strategia, ma penso che all’ultimo giro abbiamo dato tutto quello che avevamo.

Al via dopo una buona partenza ho provato a scappar via, ma Pedrosa è sempre rimasto a contatto. Una volta che mi ha passato, sono rimasto in scia ed il ritmo è calato, ma nel finale abbiamo girato su tempi record. Ero convinto di potercela fare: appena ho visto uno spiraglio ho realizzato il sorpasso prendendomi qualche rischio.

Alla fine proprio all’ultima curva è riuscito a stare davanti, bravo a lui, io non ho nulla da recriminare: ci ho provato, oggi è andata bene a Dani, magari la prossima volta andrà bene a me… In ogni caso è stato tutto sommato un buon week-end, abbiamo risolto dei problemi incontrati nelle prove in poco tempo, ho conquistato la pole e mi sono giocato la vittoria.

Adesso ho 13 punti di vantaggio, sarà indispensabile non commetter errori da qui in avanti. Pedrosa è un gran avversario, molto costante e sale sempre sul podio. Faremo di tutto per difenderci e tornare presto alla vittoria, già domani proveremo diverse novità (la M1 2013, ndr) che ci aiuteranno nel prossimo futuro futuro.“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy