Casey Stoner: “Con queste condizioni non aveva senso girare”

Casey Stoner: “Con queste condizioni non aveva senso girare”

Percorre solo un giro di pista oggi a Jerez de la Frontera

di Redazione Corsedimoto

Un solo giro di pista in 1’51″856, ma d’altronde oggi non aveva senso girare. Questo il pensiero di Casey Stoner nella seconda giornata di Test IRTA ufficiali a Jerez de la Frontera, con le mutevoli condizioni climatiche che non hanno consentito ai piloti della top class di proseguire il programma di lavoro e affinamento dei prototipi MotoGP 1000cc.

Il Campione del Mondo in carica ha pertanto effettuato solo un “run” di 3 tornate con soltanto 1 giro lanciato, sufficiente per rendersi conto dell’impossibilità di verificare appieno il potenziale della propria Honda RC213V in condizioni “mezzo e mezzo”.

Abbiamo provato ad aspettare un miglioramento delle condizioni climatiche o l’intensificarsi della pioggia, ma visto che non è accaduto abbiamo deciso di restare ai box“, ha spiegato Casey Stoner. “Sono sceso in pista, ma mi sono reso conto che le condizioni della pista non erano per effettuare delle prove della messa a punto da bagnato: di fatto rischiavamo soltanto di sprecare un set in più di pneumatici, così abbiamo deciso di sospendere i test.

Per domani speriamo in un miglioramento del meteo per completare il programma di lavoro che abbiamo definito con la squadra. Oggi non aveva senso girare con queste condizioni“, ha concluso il Campione del Mondo in carica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy