Cal Crutchlow: “Potevo salire sul podio, peccato per l’errore”

Cal Crutchlow: “Potevo salire sul podio, peccato per l’errore”

Conclude ottavo dopo un’escursione fuori pista

Commenta per primo!

Una bella gara rovinata da un piccolo errore. Con tutto il potenziale per salire sul podio (lo dimostra il passo ed il terzo giro più veloce della contesa), Cal Crutchlow ha concluso soltanto in ottava posizione a seguito di un’escursione fuori pista nel tentativo di passare il proprio compagno di squadra in Yamaha Tech 3 Andrea Dovizioso. Una volta ripartito, l’iridato Supersport 2009 ha recuperato fino all’ottava posizione, non sufficiente per abbozzare un sorriso.

Sinceramente, sono abbastanza deluso, meritavamo qualcosa di più“, spiega Cal Crutchlow. “Come passo potevo stare con Lorenzo, ma il mio errore è stato quello di non passare subito Andrea. Quando ormai avevo perso troppo terreno per riagganciare Jorge, ho deciso di aspettare e tentare il sorpasso nel finale. A cinque giri dal termine ci ho provato, ma purtroppo sono finito fuori pista: è stato un mio errore, peccato perchè quando sono rientrato il mio passo era molto competitivo.

E’ stato un week-end sfortunato, avevo un buon passo sebbene, e non so perchè, la moto di Andrea aveva qualcosa di più in rettilineo ed in accelerazione. La nota positiva è che per me lo scorso anno è stato un disastro, avevo concluso in 14esima posizione, mentre oggi stavo lottando con due piloti veloci come Andrea e Ben riuscendo a siglare il terzo giro più veloce: questo conferma che abbiamo tutto il potenziale per stare nei primi 5 ad ogni gara.”

Con questo risultato Cal Crutchlow passa dal 5° al 4° posto in campionato a vantaggio dal proprio compagno di squadra Andrea Dovizioso, ma distante soltanto 7 punti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy