Andrea Dovizioso: “Prima fila insperata, ma tanti rischi!”

Andrea Dovizioso: “Prima fila insperata, ma tanti rischi!”

Seconda prima fila da pilota Yamaha Tech 3 dopo Le Mans

Commenta per primo!

Per la seconda volta dopo Le Mans, Andrea Dovizioso si ritrova in prima fila al termine delle qualifiche ufficiali del GP di Indianapolis concluse con un promettente 3° tempo, preceduto soltanto dai duellanti al titolo iridato Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo. Con Stoner e Spies fuori gioco per due brutte cadute, il “Dovi” ha sfruttato questa situazione per regalare al team Tech 3 un risultato prestigioso mostrandosi ottimista per la gara di domani, anche se con questo asfalto non si può dar nulla per scontato…

Onestamente non mi aspettavo di ritrovarmi in prima fila“, ammette il forlivese. “Con Stoner e Spies molto veloci in tutto il fine settimana sembrava un obiettivo al di fuori dalla nostra portata, ma i loro incidenti ci hanno consentito di ottenere questo risultato.

Mi dispiace davvero per i loro incidenti, ma per me è un ottimo risultato: qui ad Indianapolis è importante ritrovarsi in prima fila perchè la curva in fondo al rettilineo dei box è molto stretta e non si può perder contatto dai primi.

Forse, senza l’ultima bandiera rossa per l’incidente di Nicky, sarei riuscito ad esser più veloce, ma ho un buon feeling con la moto e siamo riusciti a concretizzare dei progressi nella messa a punto rispetto a ieri. Mi aspetto una gara molto difficile, l’asfalto non si presenta nelle migliori condizioni, si scivola molto ed il rischio è dietro l’angolo. Per quanto ci riguarda abbiamo un buon passo, sono ottimista per domani..“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy