MotoGP, Valentino Rossi pronto per Valencia: “Saranno settimane intense”

MotoGP, Valentino Rossi pronto per Valencia: “Saranno settimane intense”

Valentino Rossi e Maverick Vinales si contendono il terzo posto in classifica MotoGP. Il Dottore a Valencia non trionfa dal 2004. Fiducioso Vinales: “Voglio un’altra vittoria”.

di Luigi Ciamburro
Valentino Rossi a Phillip Island

Il team Yamaha arriva a Valencia per l’ultimo round stagionale, dove è attesa dalla sfida per il terzo posto mondiale tra i due alfieri Valentino Rossi e Maverick Vinales. Il Dottore è avanti in classifica con due punti di vantaggio, potrebbe quindi bastare una semplice posizione per ribaltare o confermare la situazione finale. Il piccolo tracciato di Valencia non è particolarmente favorevole al pesarese la cui vittoria latita dal 2004, mentre l’ultimo podio risale al 2014.

Il Dottore vuole archiviare con un buon risultato la deludente caduta riportata a Sepang due settimane fa, mentre era in testa al gruppo seppur tallonato da Marc Marquez. Uno zero punti che ha destabilizzato la sua classifica, consentendo al compagno di box di potersi giocare il sorpasso. “Siamo già arrivati ​​a Valencia, per noi sarà un fine settimana interessante perché è un circuito su cui solitamente non siamo molto veloci, ma nelle ultime gare abbiamo visto alcuni miglioramenti. In Malesia siamo stati molto veloci durante tutto il fine settimana e anche in gara. Purtroppo la gara non è andata a buon fine, ma rimangono aspetti positivi“. Il suo team ha apportato piccole migliorie in termini di elettronica e distribuzione dei pesi, ma all’orizzonte ci sono due test importanti per proseguire il lavoro di evoluzione: “A Valencia cercheremo di fare del nostro meglio, vorremmo concludere la stagione con un risultato positivo. Dopo di che ci saranno i test di Valencia e Jerez. Saranno settimane molto intense“.

Il pilota di Roses può contare sul fattore campo e il calore dei tifosi di casa. Il Ricardo Tormo potrebbe agevolare l’assalto al podio iridato e magari avere una voce in più sullo sviluppo della M1 2019. “Il circuito mi piace molto, ha un lay-out che si adatta molto bene al mio stile di guida, l’anno scorso non è stata una buona gara, ma quest’anno cerco di spingere e dare il mio 100% per finire la stagione con un’altra vittoria – ha detto Vinales -. Mi sento molto fiducioso, il mio obiettivo ora è quello di ottenere la terza posizione nel campionato del mondo e siamo molto vicini. Chiudere la stagione in terza posizione dopo una stagione così difficile come questa sarebbe un piccolo successo per noi“.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy