MotoGP, Thai Test: Marc Marquez “Pista più lenta di quanto mi aspettassi”

MotoGP, Thai Test: Marc Marquez “Pista più lenta di quanto mi aspettassi”

Il campione del mondo in carica chiude al terzo posto la prima giornata al Buriram, mentre il compagno di squadra Pedrosa è quinto.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Prima giornata di adattamento al Chang International Circuit per i due piloti Repsol Honda, entrambi in grado di chiudere sotto alla barriera di 1:31 ed a poco più di un decimo dal compagno di marca Crutchlow, al comando della classifica finale. Marc Marquez, terzo, e Dani Pedrosa, quinto (con caduta), hanno continuato il lavoro di sviluppo della RC213V, oltre a lavorare su un set up adatto alle condizioni della pista.

“Sono contento di questo inizio” ha dichiarato il campione del mondo in carica. “Mi sono sentito bene fin dall’inizio, quando abbiamo cominciato a conoscere la pista. Una volta trovato un buon ritmo, abbiamo provato qualcosa di diverso, concentrandoci un po’ di più sull’elettronica. Il layout sembrava particolarmente veloce quando ho girato in scooter, mentre oggi mi sono accorto che è più lento di quanto mi aspettassi, con curve da percorrere in seconda o terza marcia. Ci sono anche brusche accelerazioni e frenate violente, una sfida per la durata delle gomme. Per il momento comunque sono contento del lavoro svolto.”

“Oggi è andata bene, anche se è stata la prima volta su una pista nuova” ha aggiunto Dani Pedrosa. “Il circuito è abbastanza stretto, quindi è importante trovare le giuste linee per guadagnare velocità. Stiamo lavorando sul giusto bilanciamento in modo da riuscire a mantenerci rapidi in maniera costante, ma abbiamo perso un po’ la direzione da seguire a metà giornata e sono anche caduto dopo aver toccato le buche nel settore finale. Ci siamo poi ripresi ed il feeling è positivo, ma dobbiamo prepararci per domani, quando lavoreremo su gomme e setting.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy