MotoGP Test Sepang Jorge Lorenzo, niente crisi “Serve solo girare”

MotoGP Test Sepang Jorge Lorenzo, niente crisi “Serve solo girare”

Il ducatista si avvicina al vertice. Valentino Rossi soddisfatto dal nuovo telaio Yamaha. Marquez a lungo fermo per problemi tecnici Honda.

Un secondo giorno di test a Sepang che vede tutti i piloti fermi ai box al mattino a causa della pista umida, mentre nel pomeriggio l’attività è piuttosto intensa. Quasi allo scadere è Andrea Iannone che riesce ad avere il giusto spunto per stampare il miglior tempo di giornata, sopravanzando Maverick Vinales e Alvaro Bautista, mentre Valentino Rossi si avvicina chiudendo in quarta posizione. Top ten per entrambe le Ducati ufficiali, con Andrea Dovizioso davanti a Jorge Lorenzo, tempi più alti per entrambi i piloti Repsol Honda, alle prese con problemi tecnici. Di seguito ecco le dichiarazioni rilasciate a fine giornata dai protagonisti.

 Jorge Lorenzo

“Sono molto contento dei progressi fatti oggi: adesso capisco meglio la moto e ho migliorato il mio rendimento, anche se ancora non ho raggiunto il mio limite. Abbiamo anche migliorato il set up in generale della Desmosedici GP provando che ieri sera avevo ragione: mi serve un po’ di tempo e devo realizzare tanti giri per avvicinarmi sempre di più al mio livello e raggiungere così il mio limite con questa moto.”

 Valentino Rossi

Mi sento completamente in forma. Ieri quando sono andato a dormire avevo ancora mal di testa, ma oggi quando mi sono svegliato mi sentivo meglio e sono riuscito a realizzare un buon lavoro. Stamattina abbiamo perso molto tempo in attesa di migliori condizioni della pista, ma nel pomeriggio ho completato più di 50 giri. Avevamo alcune componenti importanti da provare ed i risultati sono positivi. Oggi ho provato anche un telaio diverso: non abbiamo ancora deciso, ma le prime impressioni sono positive. Il mio ritmo era abbastanza buono, alla fine ho provato a spingere di più e ho chiuso quarto.”

 Maverick Vinales

Sono contento, oggi abbiamo lavorato sia sul ritmo che sulle gomme da gara. Ho cercato di realizzare giri importanti e devo dire che i tempi sono stati piuttosto rapidi. Sono sorpreso dell’ottimo comportamento della moto e, mano a mano che il grip aumentava, riuscivamo ad abbassare costantemente i tempi. Ci stiamo concentrando sul ritmo con gomme usate perché dobbiamo essere rapidi per venti giri e sono convinto che stiamo facendo un buon lavoro. Non so se domani punterò sul tempo, dipenderà dalle condizioni della pista. Certo, è sempre bello vedere il tuo nome in cima alla lista, ma a volte è più utile lavorare pensando alle gare.”

 Andrea Dovizioso

“Nonostante le cattive condizioni della pista a causa della pioggia di stanotte, abbiamo completato quattro ore di lavoro provando molte cose. È stato importante, abbiamo raccolto molte indicazioni e le mie sensazioni in sella sono positive. Speriamo che il meteo ci aiuti, in modo da poter sfruttare le gomme morbide per cercare di migliorare ancora i nostri tempi.”

 Marc Marquez

“Oggi abbiamo cominciato a lavorare tardi a causa delle condizioni della pista, ma in generale è stata una giornata impegnativa. Abbiamo trascorso molto tempo nel garage per risolvere i piccoli problemi: è sempre meglio sistemare adesso, prima dell’inizio della stagione, ma chiaramente ci vuole tempo. C’è tanto lavoro da fare per quanto riguarda il set up della moto e l’elettronica, ma il nostro ritmo non era male e speriamo di migliorarlo domani. Sono sicuro che passo dopo passo tutto andrà meglio.”

 Dani Pedrosa

Oggi abbiamo iniziato a lavorare non appena le condizioni della pista l’hanno permesso, anche se a tratti era ancora umido. Abbiamo controllato alcuni dettagli che volevamo migliorare ed il lato positivo è che ci siamo riusciti per il 50%. Non ci troviamo ancora dove vorremmo essere, ma è già un progresso. Un altro aspetto positivo è che ho realizzato il mio miglior giro con gomme usate, ma abbiamo anche lavorato bene sulla forcella e sulla gomma anteriore. Sfortunatamente a fine sessione non siamo riusciti a sfruttare una gomma nuova per migliorare il tempo, ma speriamo di avere più tempo domani per provare ancora le gomme ed il set up, cercando di abbassare i tempi.” 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy