MotoGP Test Phillip Island: Jorge Lorenzo “Giornata strana per varie ragioni”

MotoGP Test Phillip Island: Jorge Lorenzo “Giornata strana per varie ragioni”

Soli due giri compiuti su pista sostanzialmente asciutta da Jorge Lorenzo oggi a Phillip Island, con qualche perplessità evidenziata a fine giornata

Non si comincia bene a Phillip Island, con il primo giorno di prove condizionato dalla pioggia che ha rallentato i piloti MotoGP. Anche il Campione del Mondo in carica Jorge Lorenzo si è chiaramente dovuto adattare alle circostanze, ma a fine giornata non è così soddisfatto come l’avevamo visto a Sepang. Il pilota spagnolo ha chiuso la giornata con un miglior tempo personale di 1’39″825, il quattordicesimo dei ventiquattro giri realizzati in condizioni di bagnato, piazzandosi così in sedicesima posizione.

Era importante vedere come si comportava l’elettronica sul bagnato, ma c’è stato poco tempo“, ha dichiarato a fine giornata il campione del mondo in carica, rimarcando che “Sull’asciutto ho fatto solo due giri“. Non se la sente però di dire che il primo giorno a Phillip Island è stato inutile: “Più che altro è stata una giornata strana, soprattutto per le condizioni della pista, delle gomme e della moto“.

A quanto pare il maiorchino non è così convinto della sua M1: “Non direi che sia tutta colpa del meteo, ma sento la Yamaha molto diversa da quella che ho guidato a Sepang. C’è qualcosa che non va come vorrei. Oggi non ho provato la 2016, ho girato solo con la ibrida 2015“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy