MotoGP Phillip Island Valentino Rossi, rimonta totale “Cal era più forte”

MotoGP Phillip Island Valentino Rossi, rimonta totale “Cal era più forte”

Il fuoriclasse italiano incanta con una forsennata rimonta. E alla fine riconosce che Crutchlow ne aveva di più. La dedica al Sic, scomparso cinque anni fa.

1 Commento

Il week end australiano era cominciato male con la penalizzazione del venerdi ed era preseguito peggio, con un 15° posto in griglia che non prometteva niente di buono. Ma Phillip Island è il giardino di casa Rossi e anche stavolta Valentino, a 37 anni, non ha tradito. Compiendo una rimonta travolgente per un secondo posto che vale quanto una vittoria.

MotoGP of Australia - Race“In mattinata abbiamo scoperto che avevamo un bel passo in queste condizioni di sole e sapevo di poter lottare per il podio. Ho fatto una bella gara, mi sono divertito molto soprattutto nel 1° giro e poi ho fatto un passo alla volta. Alla fine speravo di recuperare anche sul Cal, ho sperato di vincere, ma lui era più forte e ha meritato la vittoria: è stato bravo. Per la mia moto andava bene questa gomma, anche se nella seconda parte ero un po’ in difficoltà con lo slittamento: è lì che dobbiamo lavorare, come sul motore. La Honda è cresciuta e nei finali di gara va sempre meglio. Questo podio è per il Sic e la sua famiglia: è il miglior modo per ricordarlo”.

Grandissimo Vale: è risorto, lottando con il coltello tra i denti. Ha riconosciuto il valore di Cal Crutchlow e si è ricordato di Marco Simoncelli. A volte si vince anche arrivando secondi….

MotoGP Gara, la cronaca

MotoGP Max Biaggi a Sky 2017?

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. fabu - 2 mesi fa

    si, grandissimo Vale. in ogni suo gesto. e l’esultanza degli australiani alla caduta di MM dimostra ancora una volta, ce ne fosse ancora bisogno, che l’infamia del 2015 non verrà mai dimenticata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy