MotoGP Mugello, Qualifiche: Pole e record per Valentino Rossi, seguono Lorenzo e Viñales

MotoGP Mugello, Qualifiche: Pole e record per Valentino Rossi, seguono Lorenzo e Viñales

Valentino Rossi realizza il miglior giro assoluto al Mugello e si porta a casa la pole position. Prima fila per Lorenzo e Viñales, top 12 in appena 8 decimi.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Con uno strepitoso 1:46.208 Valentino Rossi riesce ad avere la meglio sui rivali e ritorna in pole position davanti al suo pubblico, interrompendo un digiuno che durava dal Giappone 2016. Il Dottore, il primo ad ottenere sette pole position al Mugello, si prepara quindi a cominciare il Gran Premio d’Italia dalla prima casella in griglia, affiancato in prima fila dalla Ducati di Jorge Lorenzo e dal compagno di squadra Maverick Viñales. Sesto il leader iridato Marc Marquez, proprio davanti al maggio rivale del 2017 Andrea Dovizioso, mentre chiude la top 12 Franco Morbidelli. Gara al via alle 14.00 di domenica 3 giugno.

Nei primi minuti sono Marquez e Lorenzo a contendersi la testa della classifica, finché Iannone (sfruttando una scia su Viñales) non riesce a sopravanzare entrambi stampando un 1:46.347 che lo porta in pole provvisoria. La battaglia però si rivela davvero intensa per tutta la durata del turno, con tanti piloti autori di parziali molto veloci: alla fine sarà Valentino Rossi a conquistare la prima casella in griglia grazie ad un gran tempo, ma accanto a lui troviamo Jorge Lorenzo ed il compagno di squadra Maverick Viñales. Apre la seconda fila Andrea Iannone, a precedere il connazionale Danilo Petrucci ed il campione in carica Marc Marquez, mentre Andrea Dovizioso è settimo, seguito da Cal Crutchlow e Johann Zarco. Chiudono la classifica della Q2 Alex Rins, Jack Miller ed il rookie Franco Morbidelli.

Il primo turno di qualifiche comincia con Maverick Viñales in testa, seguito momentaneamente da Tito Rabat, ma si sta facendo vedere anche Jack Miller, che ad un paio di minuti dalla fine conquista la testa della classifica. Alla fine saranno l’australiano del team Pramac Racing e lo spagnolo di Movistar Yamaha ad ottenere l’accesso alla Q2, mentre si chiuderà in maniera disastrosa la qualifica di Dani Pedrosa (protagonista anche di una caduta nelle FP4) e del duo Aprilia: lo spagnolo scatterà dalla ventesima casella in griglia, mentre Espargaró e Redding sono rispettivamente 21° e 23°.

La griglia di partenza

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy