MotoGP Mugello Andrea Iannone “Da metà gara ero nei guai”

MotoGP Mugello Andrea Iannone “Da metà gara ero nei guai”

MotoGP Mugello Andrea Iannone “Da metà gara ero nei guai” L’abruzzese non riesce a guidare sopra ai problemi della Suzuki

Il team Suzuki Ecstar chiude in maniera soddisfacente il Gran Premio d’Italia: Andrea Iannone, scattato dalla sedicesima casella in griglia, è riuscito a mantenere un buon ritmo per buona parte della gara chiudendo con una positiva decima posizione. Per quanto riguarda Sylvain Guintoli, alla seconda gara in sella alla GSX-RR, è riuscito a dimostrare una maggiore confidenza con la sua moto recuperando qualche posizione e chiudendo diciassettesimo.

Sono soddisfatto della prima parte di gara” ha dichiarato Andrea Iannone a fine gara. “Sono stato capace di recuperare posizioni e di battagliare con alcuni piloti. Col passare dei giri le gomme si sono deteriorate e ho fatto fatica a gestire la situazione, ma ho avuto qualche problema in frenata ed in curva, normalmente un punto forte della mia moto. Ci stiamo lavorando, questa gara ci ha fornito tante informazioni da studiare. Mi dispiace non essere riuscito ad ottenere una posizione migliore al Mugello, un tracciato sul quale di solito sono molto competitivo. Spero che già a Barcellona ci siano miglioramenti importanti.”

“Per me si è trattata di una gara migliore rispetto a Le Mans” ha dichiarato Sylvain Guintoli. “Sono stato capace di lottare, superare altri piloti, chiudendo la gara con lo stesso ritmo con cui l’avevo iniziata. Mi sto ancora adattando alla MotoGP, ma siamo riusciti a ridurre il distacco dal leader e questo è un dato positivo per me. Giorno dopo giorno sento la GSX-RR sempre più mia. Mi sono divertito nei sorpassi, ho sentito la potenza del motore, principalmente me la sono goduta: è il miglior modo per ottenere un buon risultato.”  

MotoGP Mugello La gara Cronaca e classifica

MotoGP Mugello DoVittorioso, adesso basta dire che è incompiuto

MotoGP Mugello Valentino Rossi deluso “Mi è mancata energia”

MotoGP Mugello Marc Marquez “La gomma ci ha traditi”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy