MotoGP Motegi Gara Marc Marquez Campione del Mondo

MotoGP Motegi Gara Marc Marquez Campione del Mondo

Cadono Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, Marc Marquez Campione del Mondo 2016 con tre gare d’anticipo. Sul podio Dovizioso e Vinales.

Si chiude oggi la lotta per il campionato del mondo: Marc Marquez conquista una nuova strepitosa vittoria in Giappone conquistando il suo quinto titolo iridato in carriera, il terzo in MotoGP. È il più giovane di sempre a riuscire in questa impresa, superando Valentino Rossi e Mike Hailwood. Un risultato possibile grazie al disastro Yamaha a Motegi: sia il Dottore che Jorge Lorenzo sono protagonisti di scivolate che matematicamente chiudono i giochi iridati. Completano il podio Andrea Dovizioso e Maverick Vinales.

All’inizio abbiamo un ottimo scatto di Marquez, ma già alla prima curva Lorenzo e Rossi lo superano. Il maiorchino si piazza davanti mentre Rossi perde una posizione, ma ingaggia un bel duello con il leader iridato. Finisce in anticipo la gara di Laverty, a terra al V Corner, così come poco dopo quella di Miller, caduto alla curva 3. Marquez intanto prende la testa della corsa, tallonato da Lorenzo e Rossi protagonisti di un duello tra loro, mentre dietro Dovizioso riesce a superare Aleix Espargaro prendendosi la quarta posizione ed iniziando a recuperare qualche decimo sul duo Yamaha. Ecco arrivare un importante colpo di scena: Rossi finisce a terra alla Hairpin, si rialza ma è costretto a tornare al box con la M1 danneggiata, chiudendo la gara. Scivolata alla curva 1 anche per Hector Barbera, che però riesce a rialzarsi ed a continuare la gara, anche se ormai compromessa. Il definitivo colpo di scena però arriva a quattro giri dalla fine: Jorge Lorenzo scivola, chiudendo la gara in anticipo ed anche la lotta iridata.

Marc Marquez vince a Motegi per la prima volta in MotoGP e conquista a soli 23 anni la quinta corona iridata, il più giovane di sempre a riuscire in questa impresa. Ottima seconda posizione per Andrea Dovizioso, mentre è terzo Maverick Vinales davanti al compagno di squadra Aleix Espargaro. Quinta piazza finale per Cal Crutchlow, che precede Pol Espargaro, mentre chiudono la top ten la Aprilia di Alvaro Bautista, le due Pramac di Danilo Petrucci e Scott Redding, e l’altra Aprilia di Stefan Bradl.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy