MotoGP Misano Warm Up Marc Marquez 1° con scivolata

MotoGP Misano Warm Up Marc Marquez 1° con scivolata

Marc Marquez stacca il miglior tempo nel Warm Up MotoGP a Misano, poi finisce a terra. Secondo Valentino Rossi davanti a Pirro, Dovizioso e Lorenzo (5°).

Il miglior tempo del warm up MotoGP a Misano è del leader iridato Marc Marquez: il pilota Honda, protagonista anche di una scivolata nel corso della sessione, conquista la testa della classifica davanti a Valentino Rossi, staccato di pochi centesimi. Si conferma competitivo Michele Pirro, terzo davanti ad Andrea Dovizioso, mentre il poleman Jorge Lorenzo stampa il quinto tempo.

Nei primi minuti di questa sessione Lorenzo, Rossi, Marquez e Dovizioso si pongono in lotta per le prime posizioni, mentre poco dopo viene segnalato un problema tecnico a Hernandez: una scia di fumo fuoriesce dalla sua Ducati, il pilota colombiano è costretto a rientrare ai box ma si trattava solo di materiale isolante surriscaldato. A circa metà turno Marquez, che si era portato in testa, scivola alla prima curva: rialzatosi senza conseguenze, riesce a tornare subito ai box, ripartendo poco dopo con la stessa moto.

Nessuno riesce a superare il pilota di Cervera, che quindi chiude in testa, ma Valentino Rossi è secondo a soli 70 millesimi. Terza piazza per un ottimo Michele Pirro, davanti ad Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo, mentre è sesto Pol Espargaro, che precede Maverick Vinales e Aleix Espargaro. Chiudono la top ten Cal Crutchlow e Hector Barbera, mentre Dani Pedrosa è dodicesimo e Danilo Petrucci ottiene il quattordicesimo tempo. La categoria regina perde un altro dei suoi piloti: Jack Miller non prenderà parte alla gara per forti dolori alla mano destra infortunata al Red Bull Ring.

MotoGP™ World Championship 2016
Misano World Circuit Marco Simoncelli
Classifica Warm Up

01- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 1’33.068
02- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.070
03- Michele Pirro – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.250
04- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.272
05- Jorge Lorenzo – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.301
06- Pol Espargaro – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.323
07- Maverick Vinales – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 0.358
08- Aleix Espargaro – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 0.481
09- Cal Crutchlow – LCR Honda – Honda RC213V – + 0.563
10- Hector Barbera – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 0.624
11- Scott Redding – Octo Pramac Yakhnich – Ducati Desmosedici GP15 – + 0.667
12- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.703
13- Alvaro Bautista – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 1.051
14- Danilo Petrucci – Octo Pramac Yakhnich – Ducati Desmosedici GP15 – + 1.131
15- Stefan Bradl – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 1.251
16- Tito Rabat – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 1.560
17- Alex Lowes – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.586
18- Eugene Laverty – Pull & Bear Aspar Team – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 1.795
19- Yonny Hernandez – Pull & Bear Aspar Team – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 1.905
20- Xavi Forés – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 2.477

MotoGP La qualifica

MotoGP L’incognita gomme

MotoGP Paddock dorato ma le moto?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy