MotoGP Misano Quarta pole stagionale per Maverick Vinales

MotoGP Misano Quarta pole stagionale per Maverick Vinales

Maverick Vinales scatterà dalla prima posizione a Misano, chiudendo le qualifiche davanti ad Andrea Dovizioso e Marc Marquez, a terra a fine sessione.

Prima casella in griglia di partenza per Maverick Vinales: proprio all’ultimo l’unico pilota Movistar Yamaha in azione questo weekend riesce a stampare un 1:32.439 che gli permette di ottenere la quindicesima pole position in carriera, nonché la quarta nella categoria regina e la numero 500 nella storia del motociclismo spagnolo. Accanto a lui in prima fila troviamo la Ducati di Andrea Dovizioso e la Honda di Marc Marquez, protagonista di una caduta proprio alla fine.

Si è chiusa una sessione di qualifiche particolarmente intensa, che ha visto Yamaha, Ducati e Honda impegnate in una bella battaglia per conquistare la miglior posizione in griglia di partenza. Alla fine sarà Maverick Vinales a prendersi la pole position a Misano, la quarta stagionale (l’ultima è stata al Mugello), davanti al leader iridato Andrea Dovizioso, mentre Marc Marquez butta all’aria proprio all’ultimo la possibilità di sopravanzare il connazionale scivolando alla curva 12 e rimane quindi in terza posizione. Quarta piazza per Cal Crutchlow, che precede Jorge Lorenzo e Johann Zarco, mentre Dani Pedrosa scatterà dalla settima casella in griglia, seguito da Danilo Petrucci e dalla Aprilia di Aleix Espargaro. Chiudono la classifica tre piloti Ducati, con Alvaro Bautista decimo a precedere Michele Pirro ed il compagno di squadra Karel Abraham.

Assistiamo ad una lotta serrata anche in Q1 per guadagnarsi i primi due posti e quindi ottenere l’accesso alla seconda sessione di qualifiche. Jonas Folger e Jack Miller riescono a stampare i migliori tempi della sessione, ma vengono cancellati ad entrambi per essere andati oltre i limiti della pista. Con questo colpo di scena a sessione chiusa è Alvaro Bautista (scivolato nel corso delle FP4 senza conseguenze) ad accedere alla Q2 assieme a Karel Abraham (anche lui a terra nell’ultima sessione di libere), mentre rimane lontano dai primi Andrea Iannone, solo ventunesimo e dietro al compagno di squadra Alex Rins. Due le cadute registrate in questa sessione: Sam Lowes è protagonista della quarta caduta del weekend alla Misano all’inizio del turno, mentre Pol Espargaro scivola proprio alla fine alla curva 2.

MotoGP™ World Championship 2017
Misano World Circuit Marco Simoncelli
Classifica Qualifiche (Q2)

01- Maverick Vinales – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – 1’32.439
02- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.162
03- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.197
04- Cal Crutchlow – LCR Honda – Honda RC213V – + 0.329
05- Jorge Lorenzo – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.353
06- Johann Zarco – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.446
07- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.553
08- Danilo Petrucci – OCTO Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP – + 0.558
09- Aleix Espargaro – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 0.710
10- Alvaro Bautista – Pull&Bear Aspar Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.978
11- Michele Pirro – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 1.052
12- Karel Abraham – Pull&Bear Aspar Team – Ducati Desmosedici GP – + 1.935

La Griglia di Partenza

01- Maverick Vinales – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1
02- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP
03- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V
04- Cal Crutchlow – LCR Honda – Honda RC213V
05- Jorge Lorenzo – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP
06- Johann Zarco – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1
07- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V
08- Danilo Petrucci – OCTO Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP
09- Aleix Espargaro – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP
10- Alvaro Bautista – Pull&Bear Aspar Team – Ducati Desmosedici GP
11- Michele Pirro – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP
12- Karel Abraham – Pull&Bear Aspar Team – Ducati Desmosedici GP
13- Hector Barbera – Reale Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP
14- Jack Miller – EG 0,0 Marc VDS – Honda RC213V
15- Loris Baz – Reale Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP
16- Jonas Folger – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1
17- Pol Espargaro – Red Bull KTM Factory Racing – KTM RC16
18- Tito Rabat – EG 0,0 Marc VDS – Honda RC213V
19- Scott Redding – OCTO Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP
20- Alex Rins – Team Suzuki ECSTAR – Suzuki GSX-RR
21- Andrea Iannone – Team Suzuki ECSTAR – Suzuki GSX-RR
22- Bradley Smith – Red Bull KTM Factory Racing – KTM RC16
23- Sam Lowes – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy