MotoGP Misano E alla fine sono scintille fra Rossi e Lorenzo

MotoGP Misano E alla fine sono scintille fra Rossi e Lorenzo

Coda polemica al GP di San Marino tra i due piloti Yamaha che in conferenza stampa non se le sono mandate a dire

Commenta per primo!

A Misano il veleno è nella coda. Nella conferenza stampa riservata alla stampa, a telecamere spente, c’è stato un alterco tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. In discussione il sorpasso al secondo giro alla curva del Carro con cui VR46 aveva cominciato la sua fuga.

Lorenzo stava rispondendo alla domanda di un giornalista ha detto: “Il sorpasso? È stato aggressivo. Si possono avere opinioni differenti , e la mia è che quella era una manovra troppo aggressiva. Non aveva bisogno di esserlo così presto nella gara, ma che volete, è il suo stile, altri piloti passano in modo più pulito”.

Rossi si è messo a ridere e  lo ha interrotto per puntualizzare: “Quello che dici non è vero. Riguarda il sorpasso”.

Da qui la conferenza è diventata una specie di lite da cortile. Ecco la trascrizione integrale.

Lorenzo: “Se non avessi raddrizzato la moto saremmo finiti per terra. Tu forse no, io certamente sì“.
Rossi: “Ma cosa dici? Non è vero. Cosa dovrei dirti, cosa dovrei dire a Marquez a Silverstone, quando ha fatto 10 sorpassi come quello”.
Lorenzo: “È la tua opinione, rispettala”.
Rossi: “Quello che dici è falso. Anche tu sei sempre aggressivo nei sorpassi“.
Lorenzo: “Quando?”
Rossi: “Al momento non ricordo, ma se andiamo a riguardare le gare 100 volte con me”.
Lorenzo: “Ok, non ridere, rispetta la mia opinione, la direzione gara potrebbe avere un’opinione diversa”.
Rossi: “Perché non controlli le immagini?”.
Lorenzo: “Non le ho viste, le guarderò. Ma confermo, se non avessi sollevato la moto sarei finito per terra”.
Rossi: “Non sono d’accordo”.

Il sorpasso, dalla tv, è sembrato deciso, ma non scorretto: Rossi, più veloce, ha visto spazio all’interno e si è buttato dentro, senza toccare il compagno di squadra. Che però ha perso la linea, finendo largo e 2-3 decimi.

Per due terzi di stagione tra Rossi e Lorenzo c’è stata una sorta di pace armata. Adesso che la MotoGP sta per piombare nella fase calda la guerra rischia di riprendere vigore. Lo stesso Rossi, a caldo, aveva fatto notare che pur avendo perso da Pedrosa gli aveva dato un gran gusto battere per la quarta volta Marquez. Parole che, evidentemente, sono scorie del corpo a corpo di Silverstone che il pilota Honda aveva risolto a suo favore, salvo poi andare dritto nel duello con Cruthlow.

L’eventualità di un finale fiammeggiante come un anno fa è tutt’altro che remota…

VIDEO La registrazione integrale della lite

Commento: I galli hanno ricominciato e nessuno li fermerà

Misano MotoGP cronaca e classifica completa

Misano MotoGP Paddock dorato ma le moto?

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy